Medal of Honor

Soluzione: PlayStation

LIVELLO 1 - Recupero dell'ufficiale prigioniero


Percorrete il sentiero nel bosco fino a giungere in prossimità di una casa abbandonata. Approfittando dell'effetto sorpresa eliminate i soldati nemici senza fare troppo rumore ed esplorate la casa. Quindi uscite e dirigetevi sul retro. Attraversate l'arco in pietra e, costeggiando lo stradone, arrivate a ciò che resta del paese dopo i bombardamenti tedeschi. Appena in paese noterete due camion sulla destra. Continuando a costeggiare la strada principale, girategli attorno e dirigetevi con attenzione verso le mitragliatrici mobili. Prendetene il controllo ed usatele sui nemici che accorreranno ai primi spari. Ora, dando le spalle alla postazione appena lasciata, procedete dritti davanti a voi ed entrate nel rudere con la scala all'interno. Salite la scala ed entrate, stando abbassati, nel piccolo passaggio che noterete in basso a sinistra. Raccogliete da terra il giornale di bordo ed eliminate i nemici appostati dietro le pareti. Procedete dritti per sbucare nuovamente sulla strada principale. Continuate diritti ed attraversate il ponte, dal quale potrete scorgere l'aereo caduto. Eliminate i soldati di guardia della prima postazione di mitragliatrici, quindi proseguite ed uccidete anche le guardie della seconda postazione. Voltate a destra, verso la porta della città ed incamminatevi per i vicoli della città, facendo attenzione ai cecchini appostati. Improvvisamente sentirete un rumore: si tratta del radiotrasmettitore nelle vicinanze. Localizzatelo e distruggetelo rapidamente. Ripresa la strada principale in direzione nord, incapperete in numerosi ufficiali nemici, che sono più veloci e meglio equipaggiati dei normali soldati semplici. Il vostro obiettivo è quello di eliminare almeno otto ufficiali. Non sarà troppo difficile, dato che le occasioni non mancheranno. Proseguite fino ad arrivare ad un ponte in pietra. Senza oltrepassarlo scendete per la scala sulla destra. Continuate dritti e troverete in breve tempo un altro ponte sul fiume, alla vostra sinistra. Attraversatelo, salite l'ennesima scala e gettatevi tra i vicoli del quartiere, facendo attenzione a non attirare l'attenzione delle guardie. Cercate la strada in salita fatta a gradini e percorretela, continuando lungo la via attraversando due magazzini pieni di casse dove alcuni nemici vi daranno un po' di fastidio. Usciti dal secondo magazzino, proseguite fino al carro armato in piazza ed ispezionate la zona circostante fino a localizzare il nascondiglio dei partigiani. Entrateci, raccogliete la valigetta accanto al prigioniero nascosto tra le botti di vino e scendete attraverso la via in discesa, facendo attenzione ai cani. Vi ritroverete di fronte a due archi. Attraversate quello di destra e proseguite fino a notare, sempre sulla destra, un cancello arrugginito che nasconde diverse armi della resistenza da raccogliere. Lasciatevi alle spalle il nascondiglio appena ispezionato e proseguite diritti attraverso i tortuosi canali sotterranei delle fogne. E' un percorso molto lungo ma siete obbligati a farlo. Ad un certo punto dovrete scendere una scala, al termine della quale troverete dei cani da uccidere. Infilatevi di corsa attraverso l'unico tunnel disponibile e continuate nella galleria fino al fiume. Costeggiate il corso d'acqua procedendo sulla destra e raggiungete l'uscita del livello.

LIVELLO 2 - La fine di "Greta"


L'obiettivo di questa missione è quello di infiltrarvi nella base nemica e far saltare in aria Greta, la nuova arma segreta dei tedeschi. Per l'occasione avrete, fin dall'inizio, un passaporto falso col quale potrete ingannare i soldati semplici (ma non i graduati!!) e passare così indisturbati attraverso i vari luoghi. Scendete gli scalini a sinistra fino ad arrivare su un pianerottolo di mattonelle rosse. Girate a sinistra, salite le scale e fiancheggiate il retro della rimessa delle carrozze. Sul fondo apparirà il pannello di controllo sorvegliato da un ufficiale. Uccidetelo usando la pistola col silenziatore prima che chiami i rinforzi. Raccogliete il tesserino blu ed attivate il comando degli scambi, quindi riponete l'arma e tornate indietro. Dal pianerottolo iniziale salita gli scalini davanti a voi, mostrate il passaporto alla guardia, che vi lascerà passare. Scendete i gradini, salite sul pianerottolo intermedio, gettatevi a terra ed entrate nel passaggio segreto. Sbucherete nell'ufficio commerciale, dove dovrete uccidere l'impiegato e raccogliere il tesserino. Riponete l'arma e proseguite verso l'uscita a destra, poco oltre la seconda rimessa delle carrozze. Scendete le scale e girate a sinistra per la rampa. Raccogliete il manifesto dalla parete di fronte a voi e cercate la porta scorrevole in acciaio, nascosta dalla grande cassa verde. Proseguite ed uccidete il graduato, raccogliendo il tesserino rosso e riponendo velocemente l'arma, prima che scatti l'allarme. Attraversate la stanza ed uscite all'aperto, mostrando il documento di identità a chiunque ne faccia richiesta. Costeggiando i binari troverete un fodero di chitarra contenente una discreta fornitura di armi. Ora dirigetevi rapidamente verso il punto di partenza, mostrando il passaporto ai due soldati che sono di pattuglia di fronte alla porta corazzata. Girate attorno alla locomotiva ed azionate il detonatore giù installato, quindi allontanatevi alla svelta per non restare coinvolti nell'esplosione. Logicamente scatterà l'allarme, quindi fate attenzione. Tornate sui binari, facendo fuori i nemici che incontrate, quindi dirigetevi in fretta verso la galleria. Seguite i binari fino al cartello con il N.1, svoltate a destra, entrate nel bunker ed uccidete i nemici. Impossessatevi della mitragliatrice e massacrate i nemici che accorreranno. Raccogliete le granate e fate fuoco sui barili, quindi riprendete il cammino sulla ferrovia. Arrivati al cartello con il N.2 svoltate sul sentiero a sinistra. Troverete dei carri-cisterna da far saltare in aria, per poi riprendere il cammino sulla ferrovia. Giunti al bivio, seguite i binari sulla destra, facendovi largo col fucile di precisione. Superate i due vagoni merci ed entrate nel nascondiglio, rappresentato da una buca quadrata nel terreno. Eliminate tutti i soldati, mantenendovi a debita distanza e proseguite per arrivare al Greta. Eliminate i numerosi soldati che lo sorvegliano ed attivate, in senso orario, le cariche esplosive, quindi allontanatevi molto velocemente per non essere coinvolti nell'esplosione.

LIVELLO 3 - Affondare l'U-BOAT


Nella prima parte della missione potrete ingannare le guardie con i documenti o ucciderle, come preferite. E' comunque consigliabile avvicinarsi disarmati al nemico e sparare per poi riporre immediatamente l'arma, in modo da evitare di attirare l'attenzione. Anche se dovesse scattare l'allarme, la potrete interrompere avvicinandovi alle colonnine con la sirena e premendo Cerchio. Uccidete l'ufficiale (quello con il cappello con la visiera) e raccogliete la chiave d'accesso al ponte di coperta. Attraversate la porta con l'oblò e girate nella prima stanza a sinistra. Eliminate l'altro ufficiale che lascerà cadere la chiave d'accesso al ponte di comando. Uscite dalla stanza per raggiungerlo, eliminando furtivamente il maggior numero di avversari possibile. Oltrepassate il timone e girate due volte a sinistra. Nella parte posteriore della torretta con il cannone raccogliete la chiave inglese. Fate ritorno in coperta e seguite le insegne per la sala macchine. Uccidete la guardia sulla porta e scendete verso il motore. Sabotate l'elica e fate velocemente ritorno verso la prua della nave, quindi uscite dalla porta con la scritta "fracht". Vi ritrovate su un tetto, davanti a una valigia. Apritela e raccogliete il contenuto. Saltate dal tetto nel cortile interno, cercate il camion e fatelo saltare (la carica è già inserita). Nel piccolo edificio di fronte al camion potrete raccogliere il Piano Orario alla sinistra della lavagna. Ora correte lungo la fiancata della nave verso destra, salite le scale ed andate verso le casse, quindi saltate sul tetto di fronte a voi. Scesi dall'altra parte cercate una scala seminascosta all'interno di uno degli edifici. Salite la scala e camminate in equilibrio sui tubi d'acciaio, quindi proseguite per il tortuoso cammino verso l'interno della fabbrica. Aprite le grate d'ingresso sparandoci contro e saltate di sotto. Per correte il corridoio fino alla sezione U3-2, eliminando i nemici che incontrerete. Raccogliete le istruzioni per l'azionamento del mobiletto e dirigetevi verso la sezione U3-3, in modo che sulla destra vi appaiano le piante del progetto di costruzione. Dirigetevi verso il corridoio illuminato di rosso e seguite il sentiero a sinistra fino al pannello di controllo. Fatelo saltare e risalite fino alla biforcazione del sentiero prendendo, questa volta, l'altra direzione, dirigendovi così verso l'U-Boat. Girategli intorno e risalite il corridoio con la luce rossa fino a trovarvi davanti all'U-4901. Una volta nell'hangar correte fino al pontile ed entrate all'interno del sottomarino. Attraversate le cuccette e raggiungete il deposito dei siluri. Scendete la scala e percorrete il corridoio. Salite la scala e continuate per l'ennesimo corridoio fino ad udire il rumore di un radiotrasmettitore. Lanciate il messaggio, entrate nella sala comando e girate intorno al pannello di comando. Bloccate il timone e fate esplodere il sistema di controllo, quindi, nella stanza seguente, svuotate i serbatoi della zavorra e dirigetevi molto ma molto rapidamente verso l'uscita.

LIVELLO 4 - Assalto allo "Schmerzen"


Un livello molto difficile. Dovete essere cauti e attenti nei movimenti, perché a quanto pare i nemici non aspettano che voi come bersaglio mobile per collaudare le loro pistole. Procedete lungo il sentiero e superate le due trincee. Seguite il cartello di deviazione sulla destra fino a giungere al cimitero. Non vi consiglio però di staccare una mano dal joypad per effettuare scongiuri e gesti anti-malocchio, perché l'accoglienza che troverete una volta arrivati non sarà delle migliori. Una volta superata la zona riprendete il sentiero principale e, al cartello di deviazione, girate verso il piccolo sentiero. Al bivio girate a sinistra, fino al tunnel sotterraneo. Entrate e girate verso destra alla prima svolta per tornare in superficie. Lanciate un paio di bombe a mano sul cacciabombardiere, facendo attenzione a restare nascosti ed eliminate le sentinelle sulla torretta, quindi aprite la porta scorrevole. Proseguite eliminando ogni resistenza e, una volta giunti alla postazione delle mitragliatrici, raccogliete il piede di porco. Al cartello di deviazione svoltate verso sinistra e fate buon uso del fucile di precisione per eliminare le guardie della postazione fortificata. Una volta fatto, trovate il passaggio d'ingresso dell'edificio, immergetevi nell'acqua stagnante e salite la scala. Quindi eliminate l'ultima resistenza nemica per avere libero accesso ai piani superiori del forte. Vi attende una sezione difficile: i nemici sono numerosi e, il più delle volte, sono anche ben appostati, quindi curatevi spesso usando i medikit sparsi per la via e quelli nascosti dentro i barili e le casse. Dirigetevi verso il corridoio illuminato di rosso ed eliminate i soldati tedeschi appostati agli angoli del corridoio N.1, quindi girate a sinistra. Girate nuovamente a sinistra seguendo il rumore emesso dal radiotrasmettitore. Uccidete i due soldati a guardia del radiotrasmettitore e trasmettete il falso S.O.S.. Quindi tornate indietro, correte dall'altro capo del corridoio e attraversate la porta 337 e, con cautela, salite la scala M1. Eliminate il cecchino sulla destra e fate il pieno di armi di fronte a voi, quindi scendete le scale seminascoste da delle casse sulla sinistra. Proseguite fino ad arrivare a dei barili di benzina e girate a sinistra nel corridoio e poi a destra, quindi scendete la scala. Attraversate la stanza delle mappe e prendete gli ordini di Muller. Uscite dalla stanza e girate a sinistra nel corridoio e, lasciandovi le macerie sulla sinistra, proseguite entrando dalla porta sulla destra. Proseguite fino alla stanza della feritoia, uccidendo velocemente i due ufficiali che vi sparano dall'alto. Dopo averli eliminati salite le scale ed entrate nello stretto passaggio. Al termine del cunicolo gettate un paio di bombe a mano nel buco e poi scendete, facendovi largo tra il fuoco nemico. Lasciatevi le caldaie biancoverdi sulla sinistra e scendete per il corridoio, quindi girate a destra in prossimità della porta azzurra. Raccogliete armi e medikit e uccidete senza pietà i numerosi nemici presenti nei corridoi. Mantenete la sinistra ed entrate nella prima stanza. Raccogliete la maschera antigas, quindi uscite ed entrate nella seconda. Eliminate l'ufficiale che è andato in bagno (chissà come mai ci è andato con un mitra) e raccogliete la chiave della porta blu che egli lascerà cadere, quindi uscite. Entrate dalla porta alla vostra sinistra nella stanza del serbatoio, eliminate i soldati e rimanete a sinistra. Scendete per la rampa fino al corridoio coi tubi ed oltrepassatelo alla svelta, riparandovi dietro le strutture metalliche se necessario. Alla fine del corridoio scendete ai piani inferiori, salite la scala che vi troverete di fronte e proseguite fino a trovare una valvola. Attivatela e dirigetevi a sinistra, proseguendo fino a trovare una seconda valvola da attivare. Tornate indietro di qualche metro e prendete il bivio a destra nel corridoio. Seguite il tubo d'acciaio e salite le scale, proseguendo per il tunnel di fronte a voi per completare anche questa missione.

LIVELLO 5 - Sabotare la centrale idrica


Correte diritti ed attivate la valvola per interrompere il getto d'acqua nel condotto principale. Girate nel corridoio a sinistra e girate la ruota metallica per aprire la porta blindata. Scendete con attenzione e, una volta giù, seguite le indicazioni per la sezione R5. Superate la stanza con le finestre gialle per arrivare in un locale con un condotto di aerazione seminascosto da delle casse. Sparate al pannello e sgattaiolate all'interno del condotto. Attivate le cariche esplosive ogni volta che ne incontrate, quindi allontanatevi velocemente per non restare coinvolti nell'esplosione. Anche se i nemici presenti sono pochi, non perdete mai la concentrazione. Continuate a seguire le indicazioni per la sezione R5 e salite la scala. In basso vedrete l'entrata ad un nuovo passaggio. Entrate nel tunnel e proseguite, piazzando le solite cariche esplosive quando richiesto. Attraversate la stanza con le luci rosse, prestando attenzione al cecchino di destra, quindi proseguite e girate a destra, nel locale con il tubo metallico. Sempre a destra, a fianco dell'Autoclave, in basso, noterete la presenza di una carica esplosiva che dovrete innescare. Fatelo e proseguite verso il basso, cercando nelle varie stanze le cassette degli interruttori da far saltare. Nella stanza sulla destra con due cassette in successione troverete anche l'interruttore della corrente elettrica. Disattivate l'energia e tornate sul corridoio principale, salendo la scala che vi troverete di fronte. Passate a fianco ai primi due generatori e, arrivati al terzo, cercate una porta corazzata sulla sinistra. Superatela ed entrate nella sala di controllo. Disattivate i tre generatori, quindi tornate nel corridoio ed attraversate la stanza con la luce rossa per arrivare nella sala con le grandi cisterne. Girate il manicotto della cisterna N.1, giratevi verso destra ed eliminate la postazione di mitragliatrice. Proseguite e sabotate anche la seconda cisterna. Adesso dovrete far saltare l'archivio segreto. Scendete per il corridoio, dove troverete delle stanza con le pareti verdi dove attivare le cariche esplosive. Nella penultima stanza raccogliete l'output report dal muro, quindi terminate il vostro lavoro e raggiungete l'ascensore in fondo al corridoio. Eliminate con calma l'ostica resistenza nemica, superate gli armadietti di metallo e girate a destra, quindi seguite il corridoio fino alle cisterne d'acqua. Deviate il corso della prima cisterna girando il manicotto, quindi sistematevi in prossimità del corridoio ed eliminate i nemici appostati dietro le casse, quindi proseguite e deviate il flusso della seconda cisterna. Proseguite, salite sulla pedana in metallo ed attivate la valvola per lo sfogo d'emergenza. Tornate indietro, dirigetevi alla cisterna N.3 e sabotate anche quella, quindi girateci attorno per trovare una scala. Salite e raccogliete le munizioni e le armi presenti. Da ora in poi la resistenza nemica è molto più numerosa, quindi armatevi a dovere. Proseguite per il corridoio, verso l'ultima cisterna, quindi, quando il folto gruppo tedesco (circa 15-20 nemici) vi attacca, appostatevi da qualche parte e fateli fuori uno per uno. Dopo aver eliminato i nemici sabotate l'ultima cisterna e seguite il binario a terra. Quando arrivate in prossimità delle casse accatastate, entrate nella stanza a sinistra per prendere la bolla d'accompagnamento. Tornate lungo i binari e proseguite fino al garage, dove dovrete far sltare in aria il camion. Sulla destra troverete un camion. Fatelo esplodere. Quindi seguite le tracce sulla neve, eliminando ogni resistenza, per raggiungere un secondo camion, anch'esso da far esplodere. Quindi attraversate la falleria e raggiungete l'arco di pietra, avendo cura di eliminare i nemici che sorvegliano la postazione di mitragliatrice. Poi proseguite, fate esplodere la cabina elettrica ed usate la mitragliatrice contro i nemici. Tornate sulla strada coperta di neve e raggiungete l'ingresso all'approdo del traghetto. Fatelo saltare in aria e avrete completato il livello.

LIVELLO 6 - Saccheggiare il tesoro tedesco


Camminate per la via innevata fino a raggiungere un deposito di carburante. Superate la postazione di mitragliatrice ed eliminate i nemici, quindi proseguite fino a raggiungere un portale scavato nella roccia, sulla destra. Una volta dentro sistemate gli esplosivi in prossimità dei quattro serbatoio, quindi andate via. Proseguite sulla via coperta di neve fino alla porta scorrevole. Entrate nella caverna, all'interno della quale dovrete uccidere almeno otto ufficiali (vestiti di verde). Nella seconda grotta troverete dei vagoni abbandonati. Raccogliete il documento che troverete dietro a quello vicino alla porta. Nella grotta seguente entrate nel passaggio con il tetto in legno e, nell'ultima stanza raccogliete la chiave dell'ascensore ed uccidete i nemici. Tornate indietro e seguite la via dei binari fino ad arrivare al'ascensore. Proseguite, svoltate a destra e salite le scale per trovare la lista dell'inventario e dei nemici. Eliminate tutti, quindi tornate sui binari e disinnescate le 12 bombe ad orologeria che troverete lungo il percorso (per disinnescarle usate il Cerchio finchè la luce non diventa verde). Eliminate i nemici e proseguite per raggiungere la scala di fine livello.

LIVELLO 7 - Fuga


Nella galleria andate dritti e, all'altezza della barricata, scendete le scale. Fate saltare le casse con i nemici dietro, quindi dirigetevi alla fine del corridoio e salite le scale. Prseguite fino ad arrivare ad un cantiere missilistico. Attraversate la stanza e proseguite fino a ritrovarvi ad un corridoio diviso da una ringhiera metallica. A destra troverete una porta bianca. Apritela ed uccidete gli ufficiali al suo interno. Ora aprite la scrivania e raccogliete il documento. Tornate nel coriidoio e proseguite verso il basso, verso la sala di controllo. Uccidete i due ufficiali e fate ruotare la manovella del congegno, quindi piazzate una carica esplosiva al centro del pannello di controllo. Tornate indietro sul corridoio ed eliminate con cura i numerosi nemici che incontrerete. Nella sala con la ringhiera saltate sulle casse verdi ed entrate nel corridoio illuminato di rosso che porta all'uscita d'emergenza. Girate a destra, dirigetevi nel corridoio fino alla prima porta chiusa e gettatevi nelle catacombe sulla sinistra. Eliminate i molti nemici che troverete e proseguite fino al secondo portone. Girate a sinistra e raggiungerete l'ingresso di una stanza ben sorvegliata con una cartina dei servizi sul tavolo. Prendete la cartina e tornate nel corrdoio. Avrete davanti un hangar con un missile in costruzione. Seguite i binari fino ad arrivare ad un secondo hangar e raccogliete i progetti dalla scrivania sulla sinistra. Salite le scale e raccogliete i medikit in fondo, quindi oltrepassate l'unica porta presente sul piano elevato Girate a destra ed aprite la porta blindata. Sabotate il sistema (usando il tasto Cerchio), quindi tornate indietro nella camera con le due scrivanie. Di fronte a voi vedrete un passaggio in discesa che vi porterà verso l'uscita. Eliminate i primi nemici, quindi prendete la mitragliatrice alla vostra destra e correte verso il vagone abbandonato, usandolo come scudo e avendo cura di prendere i medikit e le munizioni nei suoi paraggi. Adesso usate tutte le vostre armi per eliminare i nemici