International Superstar Soccer Pro Evolution (ISS Pro Evolution)

Soluzione: PlayStation

ESERCIZIO 1: PASSAGGIO


Anche se la cosa più importante nei calcio e senza dubbio fare gol, un gioco di squadra efficace è comunque cruciale per riuscire a calciare in porta. Quindi, prima ancora di cercare di capire quale sia il modo migliore di andare a rete, è meglio allenarsi a fare circolare la palla con la dovuta padronanza. A differenza di tutti gli altri giochi di calcio, ISS Pro Evolution richiede molta abilità in fase di impostazione, anche quando si tratta di semplici passaggi in difesa. Gli attaccanti, infatti, sono sempre pronti a pressare e rubare la sfera. La cosa più importante per avere una buona circolazione di palla è eseguire i passaggi nella maniera più semplice. Cercate di dare la palla al compagno che vi sta di fronte, evitando passaggi troppo lunghi o laterali rispetto alla direzione di corsa. Scordatevi anche i passaggi alla cieca: dovete sempre sapere a chi state dando la palla. Imparate a utilizzare il radar, che è molto efficace in questo senso. Fate girare il pallone con tocchi brevi, volgendovi sempre nella direzione del compagno a cui volete indirizzare il passaggio.

ESERCIZIO 2: AZIONI OFFENSIVE


Vi sono tre tipi fondamentali di azioni d'attacco: palla a terra, lanci e cross. Tutte sono efficaci, sta a voi scegliere quella che preferite.

PALLA A TERRA

Se vi piace giocare in questa maniera, dovete imparare innanzitutto a fare girare la palla con precisione. Una volta che riuscite a portare avanti la squadra, non vi resta che smarcare un compagno al tiro, utilizzando in genere dei passaggi filtranti. Per eseguirli correttamente è necessario leggere il movimento del compagno, dando la palla con tempismo e nello spazio giusto. Una finta prima del passaggio può essere utile per mandare fuori tempo la difesa avversaria, ma può anche mandare in fumo l'azione, quindi usatela con cautela. In alternativa ai passaggi filtranti potete provare a cercare l'uno-due con le punte per il tiro dei centrocampisti, oppure cercare di arrivare sulla tre quarti calciando in porta coi giocatori più dotati. Evitate le azioni personali a meno che non siate dei veri campioni: un avversario lo saltate, per due siete dei fenomeni, ma il terzo la palla ve la ruba di sicuro.

LANCI LUNGHI

In Evolution potete effettuare due tipi di lancio: automatico e manuale. Il primo (Triangolo + L1) è un'arma molto efficace, anche se la precisione non è altissima e 7 su 10 finiscono tra le braccia del portiere. Rispetto al lancio tradizionale, comunque, ha il vantaggio di non andare mai completamente fuori misura. Quest'ultimo, d'altro canto, consente una maggiore libertà di gioco, permettendovi di gestirne personalmente la direzione. Per ottenere una buona padronanza, però, occorre allenarsi tantissimo, in modo da ottenere la sensibilità giusta per calibrare alla perfezione la forza.

CROSS DAL FONDO

Giocare sulle fasce e crossare è una strategia efficace, ma di difficile applicazione. Anzitutto bisogna riuscire a dirigere il cross nella maniera migliore, verificando la posizione dei propri attaccanti col radar. In secondo luogo è necessario deciderne l'altezza. Premendo Cerchio una volta eseguirete un cross alto, che si trasformerà in gol solo se il vostro attaccante sarà sufficientemente dotato per sovrastare il suo marcatore. È meglio premere Cerchio due o tre volte rapidamente per eseguire rispettivamente un cross a mezza altezza o a pelo d'erba, che crea molta più confusione in area. Cercate sempre di anticipare i difensori avversari, altrimenti scordatevi di segnare. Se riuscite a penetrare dalla fascia fino a 5/6 mentre da palo, premete X: per eseguire un passaggio rasoterra molto insidioso.

ESERCIZIO 3:TIRO


Chi non tira non fa gol: è la legge del calcio. In ISS Pro Evolution dovete imparare a comprendere la barra colorata che appare sotto il nome del giocatore che calcia (indica un valore a metà strada tra la potenza e l'altezza). Se premete brevemente, infatti, ne scaturisce un tiro rasoterra e debole, ma non per questo inefficace, mentre se tenete premuto più a lungo calcerete più alto e più potente. Se esagerate, quindi, eseguirete un tiro completamente fuori misura. In genere, rilasciando il tasto quando la barra è poco oltre la metà il tiro è sufficientemente potente e alto. Molto dipende comunque dalle caratteristiche tecniche del giocatore. È anche necessario dare la direzione al tiro. Allenatevi a calciare alternativamente sul primo e sul secondo palo. Evitate di calciare a caso e cercate anche di dare un po' di effetto, utilizzando i tasti direzionali nel-l'attimo successivo alla partenza del tiro.

ESERCIZIO 4: CALCI PIAZZATI


Per calciare bene punizioni e calci d'angolo è innanzitutto necessario scegliere correttamente gli uomini che dovranno batterli. Per le punizioni da vicino optate per un calciatore con un coefficiente alto di precisione ed effetto. Per quelle da lontano, invece, privilegiate la potenza. Per gli angoli, infine, scegliete un giocatore con una buona precisione di passaggio. Quando vi apprestate a calciare una punizione, avete parecchi parametri da prendere in considerazione. Dovete anzitutto decidere in quale direzione tirare, poi potete selezionare tre differenti modi di toccare la palla. Se tenete premuto Su mentre caricate il tiro, calcerete la palla tagliata e potentissima, con una traiettoria molto tesa. È la soluzione più indicata per le punizioni da lontano. Se non toccate nulla, calcerete con potenza e taglio medi. Se invece tenete premuto Giù, calcerete molto piano ma con una parabola molto più accentuata, che vi permetterà di mettere il pallone i rete anche da distanza ravvicinata. Dopo che avete calciato, dovete dare l'effetto a rientrare o a uscire. Cercate di mettere la palla sopra all'uomo più basso della barriera e dosate la potenza sui 4/5 del valore massimo. Nelle punizioni dalle fasce è molto efficace calciare col Cerchio e, tenendo premuto Giù, effettuare un passaggio raso-terra, mettendo la palla tra la barriera e il portiere. Se calciate nella maniera giusta è facile che un attaccante riesca ad anticipare i difensori e segnare. Per quanto riguarda i calci d'angolo, invece, allenatevi a memorizzare i movimenti degli attaccanti, che variano da una formazione all'altra. In genere si segna spesso calciando alto sul primo palo. Per tutti i calci piazzati è essenziale l'allenamento: non esitate a spendere un po' di tempo nell'apposita sezione e i gol fioccheranno copiosi.

ESERCIZIO 5: FORMAZIONE


In ISS Pro Evolution sono disponibili moltissime formazioni Inoltre è possibile crearsene di proprie partendo da quelle originali. Tutta questa libertà, comunque, rischia di diventare vertiginosa, per cui è necessario darsi dei limiti. Innanzitutto cercate di concentrarvi su un numero di formazioni ridotto, al massimo tre o quattro, arrivando a conoscerle profondamente. Sceglietene una che sia adatta al vostro gioco standard, una da utilizzare quando vi dovete difendere strenuamente e una per attaccare a rotta di collo. Tutte le formazioni sono efficaci, a patto che si arrivi a conoscerne perfettamente i meccanismi. Quindi impegnatevi a fondo con le stesse, cambiandole solo se evolvete il vostro tipo di gioco o se non siete soddisfatti dei risultati. L'editor delle formazioni permette di modificare considerevolmente lo schieramento in campo. Potete variare leggermente la posizione dei giocatori, in modo da sopperire ad alcune lacune nel vostro gioco. Se ad esempio prediligente le fasce, potete allargare gli esterni di centrocampo, oppure portarli più avanti. Allo stesso modo potete fare indietreggiare un difensore centrale nel ruolo di libero. Un altro aspetto molto importante è la possibilità di decidere se un giocatore debba coprire o spingere. Questo vi permette di avere una formazione elastica, in funzione del vostro tipo di gioco. L'ultimo parametro che potete configurare è il tipo di marcatura. In genere tutte le squadre difendono a zona, ma se volete potete fare marcare a uomo determinati avversari, oppure ordinare ai vostri giocatori di coprire semplicemente il loro settore.

ESERCIZIO 6: STRATEGIA


La strategia nel calcio e molto importante e in ISS Pro Evolution avete un ottimo controllo sul gioco della vostra squadra. L'impostazione del livello di attacco e di difesa prevede ben cinque atteggiamenti differenti, dal più cauto al più spregiudicato. Potete controllare fino a quattro strategie contemporaneamente e, a differenza dell'edizione precedente, è ora possibile lasciare che sia computer a decidere automaticamente quale di esse utilizzare, a seconda delle varie situazioni di gioco. In questo modo diventa più semplice gestire una tattica complessa, come ad esempio quella del fuorigioco. Diamo un'occhiata alle strategie possibili:
Normal: la squadra rimane tale e quale. Inutile
Right side attack: la squadra attacca principalmente a destra
Left side attack: la squadra attacca principalmente a sinistra.
Center attack: le punte centrali cercano la penetrazione.
Opposite side: i giocatori attaccano sul lato opposto rispetto alla posizione della palla.
Change side: la squadra continua a effettuare dei cambi di gioco.
Counter attack: il contropiede, gli attaccanti rimangono avanzati pronti a ricevere palla.
Offside trap: la classica trappola del fuorigioco, finalmente efficace.
CB Overlap: uno dei difensori centrali sale a centrocampo, creando la superiorità numerica.
Zone Press: il pressing è molto utile in fase difensiva, permette ci rubare più palloni.

ESERCITO 7: SCELTA DELLA SQUADRA


La squadra con cui giocare a ISS Pro Evolution è come una mogi.e: non si cambia mai (o quasi). È molto importante concentrasi su uno dei top team del gioco e scoprire i segreti di ogni giocatore: solo in questo modo riuscirete a dare il massimo. Scegliete una squadra che abbia caratteristiche corrispondenti al vostro stile di gioco, per cui se prediligete le palle alte è meglio puntare su una formazione con dei forti colpitori di testa, mentre se amate giocare la palla in profondità è meglio avere delle punte veloci. Prestate attenzione anche agli altri reparti, però, perché non è affatto detto che le partite vengano vinte dalla squadra con l'attacco più, forte . Una volta scelto il team, cercate di selezionare gli undici titolari analizzando attentamente le loro qualità e la loro forma. Non sempre l'uomo più in forma è la scelta migliore, molto dipende anche dalle caratteristiche e dal ruolo in cui il calciatore viene impiegato. Bisogna sempre mettere l'uomo giusto nel posto giusto. Più giocate più imparate a conoscere i vostri uomini e più diventate forti. Anche se le squadre più quotate sono sempre le solite (Brasile, Italia, Olanda e via discorrendo) in ISS Pro Evolution è possibile vincere con tutti i team, a patto che se ne conoscano perfettamente le caratteristiche. Mentre giocate, tenete d'occhio l'energia dei giocatori: quando uno non ne ha più, campione o non campione, va sostituito assolutamente.

ESERCIZIO 8:VINCERE LA MASTER LEAGUE


La Master League, grande novità di ISS Pro Evolution, è una sorta di coppa dei campioni che si disputa tra le squadre di club più importanti. La scelta della squadra è ininfluente, dato che all'inizio non avrete i giocatori effettivi, ma una serie di perfetti sconosciuti, come Ragnotti, D'Agostino e Lawson. Per comperare i calciatori reali non dovete fare altro che vincere le partite con il maggiore numero di gol di scarto possibile, guadagnando così i crediti indispensabili per il calcio mercato. La Master League ha due livelli di difficoltà: normale e difficile. Nella seconda modalità guadagnerete il doppio dei crediti della prima, ma con la squadra iniziale è veramente difficile riuscire a ottenere buoni risultati. La cosa migliore da fare è disputare un paio di stagioni a livello normale, fino a quando non si è allestita una formazione titolare decente. A questo punto, tramite il Data Utility che trovate nelle opzioni, potete aumentare il livello di difficoltà, per una sfida veramente difficile con le più forti squadre del mondo. Per quanto riguarda l'acquisto dei giocatori, il consiglio è quello di aspettare e mettere da parte una cinquantina di crediti, per poi comperare un attaccante molto forte (Ronaldo, Batistuta, Del Piero, ecc.). Fare gol diventerà subito più facile. Le squadre allestite con la Master League possono essere salvate su Memory Card e utilizzate per appassionanti sfide con gli amici.

ESERCIZIO 9: DIFENDERE


In un gioco di squadra non è solo l'attacco a essere importante, ma anche la difesa. Una buona fase difensiva comincia già dagli attaccanti. Cercate quindi di andare in pressing con le punte tenendo premuto R1 + X. In questo modo il giocatore da voi controllato si dirigerà automaticamente sul calciatore avversario in possesso di palla. È molto importante cercare di leggere il gioco della squadra avversaria, in modo da non trovarsi uno contro uno con gli attaccanti, andando a intercettare i passaggi a loro diretti. Quando siete puntati da un avversario temporeggiate e premete R1 + X nel momento in cui si allunga la palla. Premendo contemporaneamente R1 + X + Quadrato i vostri giocatori effettueranno un raddoppio di marcatura. Questa tecnica è molto valida, ma va usata con attenzione. Gli avversari più bravi, infatti, individueranno subito il calciatore lasciato libero dal vostro raddoppio, servendolo e creando così una superiorità numerica in attacco. Per quanto riguarda i portieri, imparate il giusto tempismo nelle uscite. Il momento migliore per uscire è quando il vostro avversario si allunga il pallone al limite dell'area.

EXTRA & MOSSE SPECIALI


EXTRA

Vincendo le diverse competizioni avrete la possibilità di scoprire alcuni interessanti segreti. Giocare con Europe e World Ali Stars: vincete la Coppa del Mondo. Giocare con Europe e World All Stars Classic: vincete la Konami League. Stadio di allenamento: vincete la Konami Cup. Master League andata e ritorno: vincete la Master League a livello difficile. Coppa Extra: vincete tutte le manifestazioni a livello difficile.

MOSSE SPECIALI

Doppio passo: premete rapidamente due volte L1 mentre correte
Uno-due: L1 + X
Uno-due alto: L1 + Cerchio
Lancio filtrante: Ll + Triangolo
Pallonetto lungo: L1 + Quadrato
Pallonetto corto: premete rapidamente due volte Quadrato.
Finta laterale: Quadrato e poi X.
Raddoppio: premete Quadrato quando state difendendo.
Fare saltare la palla: premete rapidamente R2. Funziona solo se state subendo un tackle.
Velo: premete R1 dopo avere passato la palla a un compagno e questi allargherà le gambe facendola passare.
Tiro a effetto: Quadrato + X.