Atlantis

Soluzione: PlayStation

DISCO 1

Subito dopo il filmato introduttivo dirigetevi in prossimità delle due guardie ai piedi della scalinata. Parlate con la prima per ricevere alcune informazioni, mostratele il distintivo e salite le scale. Andate di fronte alla scalinata di sinistra, parlate con le guardie e mostrate nuovamente il distintivo. Nella schermata successiva salite le scale del palazzo bianco a sinistra. Alla fine delle scale voltatevi verso destra e andate avanti finché non trovate una porta. Dopo aver superato la porta incontrerete per la prima volta Agatha. Mentre state discutendo con la donna due uomini irromperanno nella stanza e vi informeranno della scomparsa della regina. Uno dei due uomini (Meljans) rimarrà a farvi compagnia e vi chiederà di versargli del vino. Questo tizio è piuttosto antipatico, limitatevi a rispondere di No alla sua richiesta e lui andrà via. Appena Meljans uscirà chiedete informazioni ad Agatha riguardo Meljans e lei vi proporrà di fare un sopralluogo nei pressi della zona in cui la regina è scomparsa (la costa). Accetate immediatamente (dopotutto siete degli investigatori, no?). Tornate indietro fino al punto di partenza e dopo le scale andate a sinistra. Seguite il sentiero e arriverete alla fine della prima sezione del gioco. Tornate dalle guardie e mostrate per l'ennesima volta il distintivo (non avete l'impressione che il gioco cominci a essere un po' ripetitivo??). Questa volta però non otterrete il solito effetto. Giratevi di 180°, fate un passo avanti e girate a sinistra. Troverete un sentiero che conduce alla casa del pescatore. Entrate nell'abitazione e parlate con il misterioso personaggio. Chiedetegli informazioni riguardo all'agguato, mostrategli il distintivo e vi regalerà un orecchino appartenente alla regina. Tornate in città, raggiungete la seconda coppia di guardie e lasciate che vi catturino. A questo punto verrete portati al cospetto del re per essere interrogati. Il sovrano vi rivolgerà una domanda, rispondetegli di No. Dopo l'interrogatorio voltate a sinistra e vedrete una ragazza in un angolo (Sheena, la serva). Discutete a fondo con lei per ottenere alcune informazioni importanti. Andate a visitare Agatha e mostratele l'orecchino che vi ha dato il pescatore. Tornando indietro potreste incontrare Garcelos. In questo caso parlate con lui e fategli qualche domanda. Scendete le scale e fate un passo avanti e poi uno a destra. Girandovi a sinistra potrete notare la presenza di una vostra vecchia conoscenza. Lascoyt! Parlategli di tutto e alla fine mostrategli l'orecchino. Continuate a fare domande fino a quando Lascoyt vi dirà di andare al Gallo Rosso e vi darà una piastra con incisa la figura di una pecora (il tipo vi farà anche un indovinello). Per raggiungere il Gallo Rosso dovrete attraversare un passaggio segreto che si trova di fronte alla porta appena girato l'angolo. Lascoyt distrarrà la guardia e voi dovrete infiltrarvi furtivamente dentro la porta che conduce al passaggio segreto. Subito dopo essere entrati dovrete immediatamente nascondervi a sinistra per non farvi scoprire dalla guardia. Questo tipo di situazioni capiteranno spesso durante il gioco; in questi casi dovrete essere estremamente rapidi o farete una brutta fine. Fate molta attenzione al suono dei passi del soldate. Dopo la prima sequenza di passi avanzate velocemente e giratevi per salire le scale a sinistra. Una volta entrati nella stanza con il leone andate a destra verso il macchinario (quello che rappresenta un pri mitivo sistema solare) e ruotatelo finché non provocherete un'eclisse (girate 7 volte con la leva di sinistra verso sinistra e 9 volte con quella di destra verso sinistra). Se avrete eseguito correttamente la sequenza, la bocca del leone si aprirà. Inserite la piastra con la pecora dentro le fauci del leone per aprire un passaggio segreto. Entrate e utilizzate l'anello per aprire la piccola porta sulla destra. In questa stanzetta dovrete gettarvi dalla finestra. Voltatevi a sinistra e salite le scale. Visto che i cancelli sono ancora chiusi continuate ad andare avanti. In questa nuova schermata vedrete un uomo seduto alla fine del vicolo. Salite sulle scale a sinistra per evitare un bel regalino da parte di un vostro "accanito" fan. Salite sul balcone e appena vedrete l'uomo che passeggia al piano inferiore, raccogliete il vaso e cercate di colpirlo in testa. Se volete essere sicuri di fare centro ecco cosa dovete fare. Prendete il vaso e mettete il cursore sopra l'insegna della porta. A questo punto aspettate che il tipo si trovi alla destra dell'insegna a forma di cer- chio e lasciate cadere il vaso. Scendete le scale e andate a prendere il coltello dell'uo- mo nel vicolo che si trova a sinistra dell'uomo seduto. Raggiungete il Gallo Rosso e incontrerete Lascoyt. Dopo avergli parlato arriverà anche Meljans. Scoprirete di essere stati traditi e per fuggire dovrete salire le scale, tagliare la corda del lampadario con il coltello e colpire Meljans (se pensate di esservi liberati definitivamente tip questo scomodo personaggio dovrete ricredervi). Appena usciti dal locale sentirete una voce. Girate a destra e proseguite fino al giardino. Parlate ancora una volta con Agatha. Finita la conversazione salite sulla scaletta e arrampicatevi sul muro. Raccogliete la scala e posizionatela sul parapetto parallelo al giardino per raggiungere la finestra (durante il gioco dovrete ripetere molto spesso questa operazione). Vi ritroverete in una sezione già percorsa. Rientrate nel passaggio segreto, raccogliete il piede di porco e utilizzatelo nella nicchia sul muro vicino alla porta da cui siete passati prima. In questo modo otterrete una nuova piastra (raffigurante un topo) che dovrete inserire nella fessura accanto al mosaico dei gatto. Si aprirà una porta che vi condurrà in una nuova stanza. Parlate all'uomo che incontrerete qui e poi accettate la sua richiesta. Adesso dovrete risolvere il gioco. Lo scopo è quello di recuperare la pedina dorata che compare ogni tanto, senza farsi catturare dalle due guardie. Con un po' di tempismo non dovreste avere troppi problemi. Appena recuperate la pedina parlate nuovamente con l'uomo e sarete "spediti bruscamente" in un'altra locazione (la botola). Avvicinatevi alla parete con il simbolo triangolare ed esaminate la stella a sei punte posta nell'angolo in alto. Premete la stella per rendere accessibile una botola sul soffitto (si trova dal lato opposto della stanza). Prima di raggiungerla non dimenticate di raccogliere il tridente custodito tra le mani della statua. Utilizzatelo sulla botola e arrampicatevi. Dopo la scena filmata del colloquio tra il sovrano e Gimbas tornerete nuovamente nella stanza precedente. Riponete il tridente al suo posto e premete per la seconda volta la stella a sei punte per chiudere nuovamente la botola. Uscite dalla stanza e prestate attenzione al suono dei passi della guardia. Seguitela ed entrate nel corridoio a sinistra (subito dopo le scale). Alla fine del corridoio ci sarà un'altra scalinata. Salite e proseguite fino a quando sentirete le voci di due uomini. Continuate avanti e andate verso le guardie, girate a destra e spingete la libreria. A questo punto incontrerete di nuovo Agatha (in compagnia di Carven). Parlate con lei. Dopo la conversazione Carven vi tradirà (sembra che in questo gioco tutti muoiano dalla voglia di farvi fare una brutta fine) e vi porterà da una guardia. Usate il coltello per ucciderla e poi andate a parlare per l'ultima volta con Agatha ormai morente, che vi donerà il suo braccialetto. Uscite dal giardino ed entrate nell'altro. Prendete la scala e posizionatela in modo tale da poter salire sopra il muretto. A questo punto usatela per raggiungere la finestra. Arriverete in una stanza già visitata. Uscite dalla porta ed entrate nella stanza con il leone. Percorrete le scale e uscite dal portone principale (fate molta attenzione alla guardia, nascondetevi per non essere scoperti). Una volta fuori girate a destra ed entrate nella porta successiva per salire sull' "ascensore". Superate il ponte nel piano superiore, salite sulla prima nave volante a sinistra e sedetevi. Finalmente potrete riposarvi un po', almeno finché non verrete svegliati da Hector. Spiegategli la situazione e mostrategli il distintivo (dopotutto era da tanto che non lo facevate). Fategli anche vedere il braccialetto donatovi da Agatha. Dopo la scena filmata a bordo del mezzo volante parlate con Hector e proseguite sempre a sinistra fino al ruscello. Gettatevi in acqua per raggiungere il passaggio segreto che si trova da quelle parti. Risolvete l'enigma del serpente (la testa verde deve stare nel tassello in basso). Calatevi nella botola, parlate con la donna e mostratele il distintivo. Aprite la cesta sulla destra e indossate l'abito viola (hmm... qualcuno dovrebbe darvi un paio di consigli in fatto di abbigliamento). Raccogliete la brocca sul tavolo e offrite il vino alla guardia perché vi lasci passare. Andate un po' in giro e date il vino a tutte le guardie che incontrate, in modo da poter accedere al resto delle stanze. Arrivate davanti alla stanza della regina e parlate con la guardia. Quando questa vi manderà via andate a sinistra, raccogliete il bastone e dopo la scena filmata usatelo per mettere K.O. la guardia rimasta. Aprite la porta e incontrerete finalmente la regina! Prima di entrare esaminate la guardia per trascinarla dentro e rubale i vestiti. Date gli abiti da sacerdotessa alla regina e dopo averle parlato un po' chiedetele di togliersi la maschera. Tornate nella cucina e uscite dal passaggio segreto del camino.

DISCO 2

Gettatevi nel corso d'acqua e nuotate fino a raggiungere nuovamente la foresta. Girate verso destra e andate avanti. Dopo aver avvistato il ponte, attraversatelo e proseguite a destra. Tornerete da Hector che stava custodendo il velivolo. Urlate alle guardie e poi scappate seguendo la strada di prima finché non sentirete una voce che vi suggerirà di chiudere gli occhi. Scampato il pericolo superate la parete e parlate con l'anziana donna che vi sta di fronte. Dopo la conversazione dovrete risolvere l'ennesimo enigma. Questo puzzle è uno dei più complessi del gioco. Posizionate le rotelle in modo che non risultino sovrapposte né allontanate. Cercate di inserirle una vicino all'altra e poi tirate la cordicella di sinistra per verificare il funzionamento del meccanismo A (le cordicelle si trovano sotto la rotella fissa in basso). Dopo questo assurdo enigma dovrete superare un'altra sfida che vi proporrà la vecchia. In questo caso dovrete mettere quattro uova colorate nella giusta posizione perché i rispettivi quattro serpenti le mangino. Una volta usciti dall'abitazione raggiungete nuovamente il ponte e andate verso il sentiero che lo collega alla collinetta. Sotto l'albero a sinistra troverete un arco con delle frecce. Cercate un punto del fiume in cui bagnare questi due oggetti e aspettate fino a quando non avvisterete un cinghiale bianco. Mirate bene e scagliate una delle vostre frecce per ucciderlo. Prendete l'anello attaccato al naso della bestia e usate la borsa sul sangue per terra. NOTA: Ci siamo accorti che in questa sezione del gioco c'è un errore di programmazione. Potrete uccidere il cinghiale colpendolo da diverse posizioni, ma a volte non potrete prendere la terra con il sangue. Se siete tanto sfortunati da incappare in questo problema, spostatevi e uccidetelo da ur altro punto. Tornate nell'abitazione della vecchia donna. Parlatele e consegnatele l'anello e la borsa con la terra impregnata di sangue. Dopo qualche domanda vi addormenterete. Godetevi la scena filmata e quando la vecchia vi sveglierà parlate con la ragazza appena arrivata. Dirigetevi verso la foresta per assistere a un'altra sequenza in Computer Grafica. Appena arriverete sulla spiaggia dirigetevi verso la capanna di Actyon il pescatore e dopo avergli parlato riposatevi ancora per un po'. Al sorgere del sole dovrete recarvi verso il palazzo attraversando la foresta. Salite le scale principali (le guardie non vi fermeranno) e tornate in giardino. Prendete ancora una volta la scala ed entrate nella finestra in alto. Usate il piede di porco dentro la fessura del passaggio segreto. Otterrete un topo e dovrete inserirlo dentro l'altra fessura accanto alla parete (con il disegno raffigurante il gatto... che originalità!). Varcata la porta nascosta, parlate con l'uomo e risolvete l'enigma. Questa volta dovrete fare arrivare il topo sano e salvo nella parte bassa del quadro. Se riuscirete ad aiutare il piccolo animale sarete ricompensati con una sfera blu. A questo punto arriverete automaticamente in un'altra locazione. Dopo l'atterraggio giratevi e inserite la sfera blu nel buco sulla parete. In questo modo aprirete una nicchia con delle icone. Memorizzate la disposizione di questi simboli perché vi servirà in seguito (poi non dite che non vi avevamo avvertito...). Andando avanti vi imbatterete in Meljans e in una guardia. Per scampare al pericolo dovrete raccogliere velocemente l'anfora sulla sinistra e lanciarla contro la guardia. Per riuscire a farla franca vi basterà poi passare sotto le gambe di Meljans. Nella stanza successiva prendete la lancia e chiudete la porta in modo da bloccare il passaggio. Avvicinatevi al trono ed esaminatelo. A questo punto dovrete ricordarvi l'ordine delle icone della nicchia. La sequenza corretta è questa: stella rossa in alto (posizionando la stecca orizzontalmente), sole giallo a metà altezza a destra, stella azzurra a metà altezza parallela alla luna verde e quest'ultima più in basso al centro rispetto alle altre. Dopo aver sistemato tutto girate il pulsante in basso (quello a forma di distintivo). A questo punto arriverete nelle catacombe. Entrate nel passaggio a sinistra, percorretelo e vi ritroverete davanti una scala a chiocciola. Risolvete l'enigma sul pavimento. Inserite í primi quattro pezzi nella parte bassa. NOTA: Se i pezzi vengono inseriti correttamente non potrete più rimuoverli. Se notate che un pezzo può essere ancora spostato, significa che la disposizione è errata. Riprovate con un altro ordine finché non trovate la combinazione esatta. A questo punto comparirà una statua con un nuovo frammento. Inserite i cinque tasselli nella parte destra. Quando comparirà la seconda statua prendete i sei pezzi e inseriteli in alto e con la terza statua tappate la fessura a sinistra. Esaminate l'ultima statua (veramente oscena) e premete sotto la sua lingua per andare in un'altra locazione. Camminate fino a quando troverete una nicchia sul muro. Questa contiene una forchetta che dovrete usare nella terra del piccolo praticello che circonda un albero. Troverete sotterrata un'altra sfera. Tornando indietro assisterete a una nuova scena filmata. Dalla sala principale entrate in un'altra e vi troverete di fronte a un altro enigma! Inserite la forchetta nelle tre fessure e cercate di risolvere il mini-gioco (vi ricordate lo SPACCA 15??? Bene qui dovrete ricomporre la figura di un albero). Appena avrete accesso al passaggio uscite all'aperto e tornate sulla spiaggia per incontrare nuovamente il vecchio pescatore (Actyon), che vi donerà un cristallo. Tornate al villaggio e risolvete il secondo "Spacca 15" che si trova ne parete prima della scalinata con le guardie. Questo permetterà di rientrare nel passaggio percorso precedentemente. Alla fine del corridoio girate a sinistra e percorrete l'atro passaggio fino ad arrivare davanti al terzo "'Spacca 15" che aprirà una porta. Entrate, girate a sinistra e raggiungete le scale. Arriverete nella stanza de leone. Azionate il pannello solare per far aprire z bocca del leone. Inserite l'icona della pecora nelle sue fauci, proseguite nel passaggio segreto e poi gettatevi dalla finestra. Una volta all'aperto salite le scale a sinistra ed entra- te nell'ultima casa a destra (la casa e facilmente localizzabile per la presenza di una ragazza). Parlate con le sacerdotesse e prima di uscire Anna seguirà. Subito fuori ragazza vi darà u "simpatico" regalino e fuggirà! Raggiungete la locanda del Gallo Rosso e parlate con Garcelos e Servage all'interno. Le domande da porre a Servage (l'uomo sulla destra sono le seguenti: Soldato, Anna, Creon,Regi. Dopo la conversazione salite le scale ed entrate nell'ultima porta a destra Uscite senza far nulla e rispondete di Sì a Servage. Entrate nella stanza opposta e parlate nuovamente a Servage. Appena vi dirà di uscire andate via e per convincere Anna a venire con voi datele il cristallo e mostratele il distintivo. Prendete la scaletta per scavalcare il muro, ponetela sulla finestra e tornate nella stanza del leone attraversando il solito passaggio segreto. Scendete le scale e uscite dalla porta di destra. Proseguite a destra ed entrate nella porta dove prima avete trovato l'ascensore. Salite al piano superiore e prendete la sacca che si trova dalla parte opposta dell'elevatore. Chiedete ad Anna di nascondersi dentro il sacco. Ora potrete andare verso il velivolo sulla sinistra, ma una guardia vi fermerà chiedendovi cosa c'è nel sacco. Parlatele per proseguire. Raggiungete molto velocemente la nave volante sulla destra prima di essere scoperti!

DISCO 3

Dopo la sequenza filmata vi ritroverete nei ghiacciai. Camminate per un po' fino ad arrivare nel luogo abitato. Cercate di comunicare con l'eschimese e poi mostrategli l'orecchino. Vi porterà in un igloo. Dopo un dialogo, sarete colpiti da un uomo del posto (Anna dirà qualcosa che lo farà irritare). Una volta ripresi dal colpo usate il piede di porco sulla corda e quest'ultima sul bastone. Grazie a questo strano utensile potrete uscire dalla fessura superiore. Entrate nell'igloo illuminato per recuperare i tre pezzi di un puzzle. Dirigetevi verso l'ultimo igloo a destra (partendo dal mare) e noterete che nel pavimento ci sono delle fessure. Inserite i tre pezzi nell'ordine esatto e poi percorrete le scale (la forma finale dovrebbe essere una stella a sei punte). Percorrete il passaggio a destra, assistete al filmato, tornate indietro e seguite l'altra via. Cercate di fare tutto molto velocemente visto che gli eschimesi vi staranno alle costole pronti a farvi la festa. Appena entrati nella sala, chiudete la porta dietro alle vostre spalle e usate il coltello sulla statua per recuperare la maschera. Grazie a questa potrete scampare al pericolo! Quando la indosserete gli eschimesi vi adoreranno come una divinità e voi potrete liberare con calma Anna (tagliate le corde che la tengono prigioniera utilizzando il coltello). Chiedete ad Anna di guardare negli occhi della statua e poi di far qualcosa con il cristallo di sua madre. Sul pavimento della stanza ci sono delle vetrate con dei simboli. Quando Anna dirà di vedere una stella a sei punte correte subito sull'icona corrispondente e premetela. Continuate con lo stesso procedimento fino alla fine. NOTA: In questa sezione dovrete essere molto rapidi. Cercate di individuare la traiettoria più rapida per raggiungere le varie vetrate e percorretela a tutta velocità. Quando avrete finito con questa operazione sarete ricompensati con una statua d'oro. Uscite dai sotterranei e vedrete una sequenza filmata con le truppe di Creon. Dopo il filmato avvicinatevi alla caverna dell'orso (dovrete passargli davanti lateralmente). Quando sarete molto vicini giratevi a destra e cercando di farvi seguire aggirate la colonna di neve. In questo modo entrerete nella caverna indisturbati. Dopo il filmato parlate con Jomar e poi con Hona-Li e preparatevi a una nuova prova (la corsa dei granchi). In questa sezione dovrete guidare il vostro crostaceo in un percorso a ostacoli, cercando di arrivare per primi al traguardo. Subito dopo parlate con il re in prossimità della statua del dio eretto. Dopo qualche istante arriverà Hector. Legate la corda sulla statua e salite sul vascello per tirarla su. Al primo tentativo non avrete successo. Quando vi sarà chiesto di riprovare accettate (ma anche questa volta non otterrete il risultato sperato). Prima che poi perdiate definitivamente le speranze accorrerà Hona-Li e vi proporrà di chiedere aiuto a sua figlia Naka. Dopo aver sollevato la statua del dio eretto continuate con le solite conversazioni. Chiedete a tutti i personaggi con cui parlerete di fornirvi informazioni sull'altra statua del dio. Dirigetevi con Saka (sorella di Naka) su un'altra isola. Appena scesi dal vascello dovrete risolvere un nuovo enigma. Niente paura! Ecco l'ordine esatto per le statue: Blu, Rossa, Gialla, Verde. La sequenza della seconda serie di icone è: Uccello, Orso, Pesce, Granchio. Infine la terza sequenza è: Terra, Stella, Luna, Sole. Dopo questa sezione vi ritroverete in un luogo misterioso. Parlate con la vecchia (anche se non vi risponderà). Andate un po' in giro fino a qua! do troverete gli ologrammi raffiguranti Creon. i secondo ologramma sarete teletrasportati in un stanza con un grande cubo al centro. Rivolgeteg tutte le domande e poi giratevi su voi stessi. Abbas satevi muovendo il cursore sulle mattonelle fino i quando il puntatore ne evidenzierà una. Premeteli due volte per proseguire al piano superiore. Cammi nate verso destra fino a quando troverete un'altra mattonella che vi permetterà di scendere e affrontare un'altra prova al piano inferiore. Dirigetevi verso la porta per raccogliere il candelabro Tornate indietro e aggirate la costruzione futuristica finché il cursore non lampeggerà. Inserite la canile nella microscopica fessura di colore giallo e poi alza te lo sguardo e posizionate )a sfera sopra la punta. Dopo la spettacolare scena in cui la biglia infuocata sfonderà il pavimento, prendete il cubo in lontananza per acquisire il leggendario Potere Della Mano Infuocata. Salite sulla nave volante, tornate sulla spiaggia parlate con Actyon il pescatore e risalite sul velivolo. In volo avvicinatevi alla nave volante e approdate Liberate Anna usando il coltello e quando vedrete Meljans venirvi incontro schivatelo voltando a destra NOTA: Dovrete essere veramente veloci. Girate a destra e premete il tasto X. Tornate sul velivolo e poi raggiungete Silkens nella stanza accessibile tramite il passaggio segreto (vicino alla stanza del leone). Dopo aver discusso a fondo dirigetevi nella stanza con la balena (la biblioteca). Raccogliete la pietra (occhio del delfino) dall'occhio destro dello scheletro dell'animale usando il piede di porco. Inserite la pietra nell'occhio del delfino. All'interno dei labirinto del Minotauro cercate di arrivare fino in fondo seguendo una traiettoria lineare ed evitando i cunicoli ostruiti dall'essere mitologico. Alla fine del labirinto Creon cercherà di eliminarvi con la sua macchina di morte. La velocità è il segreto per superare indenni quest'ultima fatica. Rispondete al fuoco con l'ausilio del Potere Della Mano Infuocata. Seguite Creon nella fessura del muro e usate nuovamente il Potere Della Mano. Girate su voi stessi e uscite per affrontare la terribile minaccia finale (che potrà essere sconfitta grazie al Potere della Mano Infuocata). Uffa, è stata veramente dura, ma se avete seguito alla lettera i nostri preziosi consigli a questo punto potrete assistere alla sequenza finale!!!