007: Tomorrow Never Dies - Soluzione completa

Soluzione: PlayStation

MISSIONE 1 MILITARY OUTPOST, RUSSIAN BORDER


OBIETTIVO 1: TRACCIARE IL RADAR CON IL LASER

Il gioco inizia in una piccola radura coperta di neve: senza fare alcun passo, mirate alla testa del soldato intento a scaldarsi vicino al fuoco e sparate. Correte quindi verso il corpo e appropriatevi del mitragliatore e delle munizioni cadute in terra. Poi con tutta calma tornate indietro e raccogliete la cassa di munizioni e il medikit alle vostre spalle e armati della PK7 rompete da debita distanza le casse e i bidoni che, dopo un'esplosione, rilasceranno oggetti utili. Voltatevi verso il grande cancello, più silenziosamente possibile e nascondendovi dietro gli alberi vicini alla grata (ma non il più vicino, perché sarete avvistati dal cecchino nel bunker che inizierà a crivellarvi) mirando con R1 e sparando attraverso questi (!) uccidete i soldati di guardia, quindi aprite il cancello. Fatto ciò non fatevi prendere dalla voglia di far esplodere i grandi serbatoi alla vostra sinistra perché fareste solo scattare l'allarme che richiamerebbe su di voi l'attenzione di numerosi soldati pronti a far fuoco, ma dirigetevi velocemente ed evitando di essere colpiti verso l'entrata del bunker e, dopo aver fatto irruzione, sparate al soldato che si trova al suo interno. Nella cassa dietro il piccolo edificio troverete una utilissima armatura leggera e nei barili un altro medikit. Nascosti dietro la piccola sporgenza del monte, poco più avanti di dove si trovava la cassa, sparate con lo sniper rifle, che dovreste aver trovato nel bunker, al cecchino in piedi sulla torretta poi, cambiate arma e divertitevi a bucherellare i soldati che vi verranno incontro. Una volta sgombrato il campo, andate verso la salitella innevata e salite sulla torretta per avere a vostra disposizione una nuova armatura leggera. Vi troverete ora di fronte a un grande elicottero che si sta alzando in volo... per il momento non curatevi di sparargli, ma di mantenere bella piena la vostra barra dell'energia dal momento che ci sono alcuni brutti ceffi nascosti che non hanno buone intenzioni nei vostri confronti. Andate avanti e, sempre nascondendovi dietro gli alberi, uccidete gli uomini vicini al furgone e, con lo sniper rifle il cecchino nel bunker. Facendo ora attenzione agli eventuali nemici rimasti nascosti dietro il camion e il rifugio avanzate velocemente e uccidete il secondo cecchino che vi bersaglia dalla torretta e il soldato all'ingresso del tunnel. Fatto questo potete esplorare la zona: ci sono alcuni medikit, un altro sniper rifle e un'armatura pesante. Dirigetevi verso la torretta e rompete il bidone che ostruisce il passaggio, salite sulla costruzione per impadronirvi di un'armatura leggera e rompete la cassa ai piedi della scalinata per ottenere una vita extra. A questo punto sicuramente saranno comparsi nuovi soldati uccisi i quali potrete avventurarvi nel tunnel. Dopo un breve percorso dovrete affrontare per primi i due uomini che si trovano proprio all'uscita, poi cautamente fatevi avanti e subito fuori dal tunnel imbracciate nuovamente lo sniper e sparate al cecchino sulla torretta e alle guardie che pattugliano. Fate molta attenzione quando sparate a casse e barili perché, sebbene il loro contenuto vi sarà di certo utile, l'esplosione quasi sicuramente incendierà i serbatoi facendo scattare un allarme con le stesse conseguenze dell'allarme precedente. Nella torretta c'è una nuova armatura leggera. Ecco finalmente di fronte a noi il tanto atteso radar selezionato il "laser.d" nella lista degli oggetti e usato contro il bersaglio, arriverà un jet che lo distruggerà.

OBIETTIVO 2: IMPADRONIRSI DELLA CARD D'ACCESSO

Un nuovo allarme scatterà e sopra di noi farà la sua comparsa l'elicottero, che avevamo lasciato andare poco prima, che è pronto a rilasciare il suo bel carico di soldati. Dopo una battaglia aperta non semplicissima se osserviamo in terra troveremo sicuramente quanto cercavamo. Affrettiamoci verso il cancello e utilizziamo la card sul pannello posizionato a destra dello stesso.

OBIETTIVO 3: FUGGIRE CON GLI SCI

Da qui in poi l'unica cosa da evitare accuratamente, dal momento che nessuno cercherà di spararvi, sono alberi e rocce perché l'impatto con essi potrebbe uccidervi. Per quanto riguarda le guardie che cercheranno di ostacolarvi basta premere R1 o L1 per spingerli via con le racchette da neve. Al termine della corsa James Bond salterà, aprirà il paracadute e la prima missione sarà completa.

MISSIONE 2 ARMS BAZAAR, RUSSIAN BORDER



OBIETTIVO 1: FOTOGRAFARE L'ELICOTTERO, I MORTAI E IL MISSILE

Dopo essere atterrati con il paracadute, la prima cosa da fare è eliminare tutti i soldati che pattugliano la piccola area dove sono custodite le armi. Andate dunque avanti e, nascosti dietro la grande cassa davanti a voi, attendete che la prima guardia passi e uccidetela quindi con lo sniper riffe mirate e sparate alla seconda guardia, vicino al cancello, e infine uccidete l'ultimo avversario, accanto alla jeep alla vostra destra. Fatto questo con tutta calma potete fotografare i mortai e il missile, raccogliere le munizioni lasciate dai nemici e i due medikit nascosti dietro la jeep e la cassa di munizioni dietro al camion con il missile. A questo punto manca solo l'elicottero che è nascosto dietro alle grandi casse a destra dei mortai. Applicate una mina a una delle casse e, una volta sufficientemente lontani, fate-la esplodere con l'apposito detonatore che compare nella lista degli oggetti. Si aprirà in questo modo un varco per una piccola area piena zeppa di nemici posti fra voi e il vostro terzo obiettivo. Nascosti, mirate e cri-veliate gli scocciatori per poi terminare il vostro giro turistico nel bazaar delle armi. Avviatevi verso il cancel-lo e apritelo.

OBIETTIVO 2 TROVARE CHIAVE DELLA CABINA DI PILOTAGGIO

Attraversato il cancello, dopo un breve filmato, avrete poco tempo per impossessarvi del medikit grande proprio davanti a voi, uccidere i soldati che vi si scaglie-ranno contro (usate l'assault rifle!) e prendere la chiave che è custodita da uno degli uomini dietro la grande cassa vicino al serbatoio in fondo all'arena. Se vi è rimasto ancora un po' di tempo correte a raccogliere il medikit grande e l'armatura pesante dietro la torretta e la vita extra vicino al jet. Una volta saliti nella cabina di pilotaggio, il jet comincerà a ruotare e dovrete distruggere tutto quello che avete intorno sparando con X. Con il decollo (automatico) del vostro aereo si conclude la seconda missione.

MISSIONE 3 CARVER MEDIA PARTY, HAMBURG


OBIETTIVO 1: INCONTRARSI CON PARIS

Anche questa terza missione è piuttosto breve. Scendete la prima rampa di scale e decidete se passare silenziosamente (con L1) alle spalle della guardia voltata o ucciderla: se optate per quest'ultima soluzione troverete due uomini pronti ad accogliervi con i fucili spianati sulla soglia della porta subito alla fine delle scale, in caso contrario li sorprenderete seduti a un tavolo intenti a giocare a carte... tuttavia qualunque sia l'atteggiamento delle due guardie il vostro scopo è eliminarle. Guardatevi bene attorno per trovare alcune cosette interessanti e cioè un'armatura pesante e il congegno necessario per aprire le due serrande in fondo alla stanza. Proseguite e vi troverete davanti a una specie di stanza con delle porte fatte di vetro: non rompetele perché per il momento sarebbe solo uno spreco di energia. Seguite il corridoio che fiancheggia la stanza (i soldati che sono all'interno non vi attaccheranno) e arrivate fino alla doppia porta in fondo, l'unica che potrete aprire e, pronti a far fuoco, entrate e mettete a tacere più velocemente possibile la guardia che vi troverete davanti senza dargli il tempo di suonare l'allarme. In questa stanza troverete la card per attivare l'ascensore e due medikit. Tornate indietro nel corridoio fino all'ascensore (la doppia porta con il pannello strano alla sua sinistra!) e attivatelo. Usciti dall'ascensore, fatti appena due passi, troverete alla vostra destra una grande stanza con 5 uomini che inizieranno a spararvi non appena sbucherete da dietro l'angolo. Nascondetevi dietro il muro, prendete I'SMG 45 (fatelo adesso o mai più!), riaffacciatevi e cercate di non farvi bucherellare a morte. A strage terminata andate a prendere i due medikit grandi che troverete ai lati della porta in fondo e se siete feriti curatevi tutte le ferite! Fatto ciò avviatevi per il lungo corridoio e preparatevi a una sequenza piuttosto difficile. Camminando arriverete a una grande stanza al centro della quale c'e Paris, parlatele. Un piccolo intermezzo vi introdurrà alla seconda parte della missione.

OBIETTIVO 2: TOGLIERE LA CORRENTE

Vi risveglierete in una stanzetta spogliati di ogni arma e oggetto, a eccezion fatta per i vostri preziosissimi gemelli esplosivi. Avvicinatevi al vetro antiproiettile e usateli avendo cura di allontanarvi immediatamente dopo correndo lateralmente per evitare i colpi delle guardie che sono appostate immediatamente oltre il vetro. Preparatevi ora a una bella corsetta infatti anche se nello spazio delle armi c'è l'icona di una mano, ciò non significa che il nostro 007 possa picchiare i terribili avversari a mani nude! Proprio davanti allo specchio c'è un tavolo su cui è poggiata in bella mostra la vostra amata PK7: prendetela, uccidete gli uomini nella stanza, raccogliete il medikit grande e togliete la corrente attraverso il computer (non quello con i monitor, l'altro).

OBIETTIVO 3: DISTRUGGERE IL COMPUTER CENTRALE

La porta alle vostre spalle si aprirà e cominceranno ad arrivare in fila alcune guardie: eliminatele e proseguite fino a trovarvi esattamente davanti al computer centrale, che dovrete distruggere, stando attenti ai nemici che sono ll a proteggerlo.

OBIETTIVO 4: FUGGIRE

Raccogliete i due medikit grandi e tornate verso le serrande. Apritele e affrontate le quattro guardie che si trovano oltre, quindi proseguite, salite le due rampe di scale e fuggite attraverso la porta da cui siete partiti.

MISSIONE 4 PRESSING ENGAGEMENT, HAMBURG


OBIETTIVO 1:TROVARE LA VENTIQUATTRORE DI GUPTA

Il punto di partenza è la scala da cui siete scesi che immette in un corridoio fatto a L. La prima cosa che vedrete sarà un uomo vestito di bianco (è un civile!), tenete ben in mente il vostro quarto obiettivo e proseguite silenziosamente. Voltate l'angolo tenendovi sul lato sinistro e premendo LI nascondetevi dietro il primo pilastro. Muovendovi leggermente verso sinistra vi troverete esattamente alle spalle di una guardia che ha la faccia rivolta verso l'unica porta che si apre in tutto il corridoio: uccidetela ed entrate nella stanza a raccogliere i due medikit, la cassa di munizioni e la due armature leggere. Andate avanti fino a raggiunge-re la scatola rossa sul muro (l'allarme antincendio) e, tenendovi attaccati alla parete, mirate e sparate all'uomo in piedi davanti alla porta in fondo alla vostra sinistra. Mantenendovi sulla linea dell'allarme spostatevi verso sinistra prestando attenzione all'altra guardia di fronte alla doppia porta bloccata elettronicamente alla vostra destra. Fatto questo entrate nella stanza cautamente e nascondetevi dietro al pilastro perché molto probabilmente un ultimo uomo è uscito dalla porticina a sinistra. Eliminate anche lui e sarete al sicuro... per il momento... e potrete entrare a raccogliere i due medikit grandi che troverete su di un tavolo. Proseguite lungo il corridoio e scendete le scale, noterete un uomo al lavoro, non entrate nella stanza, ma tenetevi accostati al muro di destra e mirate all'uomo appostato sul ballatoio sopra la macchina: una volta ucciso egli cadrà nella stessa. Fate qualche cauto passo avanti nella stanza e, mirando con R1 noterete, più avanti sullo stesso ballatoio, un secondo uomo: eliminatelo. A questo punto riprendete a costeggiare il muro di destra fino al primo pilastro che incontrerete, sulla vostra sinistra non noterete due grossi rotoli posiziona-ti di fronte all'entrata di un corridoio: riparatevi veloce-mente dietro al primo e mettete fuori combattimento la guardia che si trova sullo stesso corridoio. Nella posizione in cui siete egli non vi noterà e vi sarà facile farlo fuori. Entrate nel corridoio sgomberato e aprite la valigetta in terra davanti a voi.

OBIETTIVO 2: RINTRACCIARE IL CODIFICATORE NASCOSTO

Ritornate a nascondervi dietro i rotoli e, attraverso il piccolo spazio fra essi, sparate al terzo uomo sul ballatoio e, fatto un piccolo passo verso sinistra, anche al suo compagno. Proseguite avanti fino a toccare il muro di fronte a voi e alla vostra sinistra noterete una "splendida vita" ad attendervi: la stanza è ripulita. Tornate indietro fino alla porta elettronicamente bloccata e utilizzate l'F.Scan in vostro possesso. Vi si aprirà di fronte un corridoio con molte porte, camminate e raggiungete una doppia porta, entrate e dirigetevi verso i due armadietti sulla destra, mettetevi dietro al primo e seguite le istruzioni, si aprirà un quadro che nasconde una cassaforte bloccata elettronicamente: riutilizzate l'F.Scan e il codificatore sarà vostro.

OBIETTIVO 3: SCAPPARE DALL'EDIFICIO

Equipaggiate l'assault rifle e preparatevi a dover affrontare numerosi nemici che cominceranno a sbuca-re dalla porta da cui siete entrati, uscite e, facendo molta attenzione alle guardie che cercheranno di uccidervi, tornate verso il corridoio dove avete trovato la valigetta, superatelo e nascondetevi dietro il primo dei quattro rotoli che si trovano lungo il corridoio parallelo. Mirate ai due uomini nascosti dietro i rotoli lungo il corridoio, ma fate molta attenzione perché oltre a loro ci sono anche due civili. Raccolte munizioni ed eventuali medikit caduti ai nemici morti, proseguite nell'area successiva... sempre armati del vostro fedele fucile d'assalto. La stanza che avete davanti è l'ultima prima del termine della missione (l'uscita è in fondo a sinistra), ma è zeppa di nemici pronti a spararvi in ogni angolo. Per prima cosa liberatevi del cecchino alla vostra destra sul ballatoio mirando dalla soglia: poi, nascosti dietro il pilastro sulla destra, occupatevi del• l'altra guardia in alto a sinistra. Andate oltre, passando a destra del pilastro, nascondendovi prima dietro il rotolo al centro dello spiazzo, poi dietro i due rotoli avanti, alla vostra destra. Accostatevi al muro per evi-tare di essere colpiti dal cecchino in alto a destra, di cui vi occuperete dopo, e uccidete prima la guardia di fronte a voi. Avanzate ancora e, appostati dietro i rotoli alla vostra sinistra, uccidete la guardia che avete davanti. Spostatevi lateralmente e, nascosti dietro il pilastro a destra, fate fuori l'ultimo cecchino sul ballatoio e la guardia che sbucherà all'improvviso davanti a voi. Ecco finalmente il corridoio con l'uscita davanti a voi: la missione è completata.

OBETTIVO 4: MINIMIZZARE LE PERDITE DI CIVILI


MISSIONE 5 HOTEL ATLANTIC, HAMBURG


OBIETTIVO 1: PARLARE AL BARISTA

La missione inizia nel parcheggio dell'Hotel: appena scesi dalla vostra BMW troverete due persone di guardia, ma questa volta non vi attaccheranno per prime, a meno che non le attacchiate o non vi sorprendano a mirarle: questa regola vale per tutta la missione. La prima cosa da fare è dirigersi oltre gli uomini ed entra-re nelle doppia porta rossa alla vostra destra. Seguite il corridoio fino alla fine e vi troverete nella hall dell'hotel: una grande sala con due porte e due guardie: entrate nell'unica porta aperta e vi troverete nel bar. Qui vedrete tre guardie e un barista: ora avete due scelte. Parlate con lui e dopo una breve scena dovrete combattere con tutti gli occupanti del bar, oppure potrete uccidere tutti direttamente: in entrambi i casi dovrete poi raccogliere la chiave dal cadavere del barman.

OBIETTIVO 2: ATTIVARE L'ASCENSORE DI SERVIZIO

Da questo punto in poi le guardie arriveranno in continuazione per cui siate veloci e non fermatevi troppo a combattere. Entrate nella lavanderia tramite la porta dietro il barista, raccogliete i tre medikit vicino al pilastro. Poiché l'ascensore è fuori servizio, uscite dalla lavanderia attraverso la porta al termine del corridoio immediata-mente a sinistra di quello da cui siete arrivati e vi troverete di nuovo nella hall. Tornate indietro nel garage ed entrate nella piccola porta che si trova alla destra della vostra auto: in fondo a destra nella minuscola stanza troverete l'interruttore dell'ascensore di servizio: attivatelo e raccogliete i numerosi oggetti utili.

OBIETTIVO 3: INCONTRARE PARIS

Tornate nella lavanderia, entrate nell'ascensore e premete il pulsante per salire: vi troverete in un corridoio bloccato in entrambi i versi da barriere elettriche, ma alla vostra immediata sinistra troverete una porta accessibile che vi introdurrà in un altro piccolo corridoio di raccordo, terminante con un'altra porta. Curate le vostre eventuali ferite, quindi superate anche questa e dopo una breve scenetta dovrete affrontare il primo boss del gioco: Kaufman. Sconfiggerlo non è molto difficile, crivellatelo di colpi spostandovi in continuazione e non dovreste avere problemi. Curate eventuali danni subiti, quindi perquisite le stanze del piano terra, raccogliendo tutti gli oggetti utili ed eliminando le guardie. Attraversate la doppia porta rossa (non quella da cui arrivate, ma quella dietro il pianoforte) che conduce al corridoio oltre le barriere elettriche: raccogliete la vita extra, le munizioni e l'armatura pesante che troverete alle estremità, quindi percorrete la strada a ritroso, salite le scale sulla sinistra dell'entrata e, superato il ballatoio ignorando le porte sulla destra (non si apro-no), entrate nel gabinetto sulla sinistra. Raccogliete le granate fumogene e passate nella stanza seguente, dove ritroverete finalmente Paris.

OBIETTIVO 4: FUGGIRE DALL'HOTEL

D'ora in poi vi dovrete curare di proteggere anche lei, che vi seguirà nella fuga: nel caso muoia la missione fallirà. Tornate alla vostra macchina nel garage e la missione sarà terminata.

MISSIONE 6 CONVOY, SWISS ALPES


OBIETTIVO 1: INCONTRARE Q

Appena iniziate procedete alla vostra sinistra e raccogliete l'armatura pesante, quindi voltatevi a destra e avanzate fino al posto di blocco, impugnando il fucile a infrarossi per freddare soldati e cecchini che troverete lungo la strada. Superato il posto di blocco fate molta attenzione a non colpire l'uomo che passeggia disarmato nei pressi del piccolo edificio davanti a voi per-ché è proprio Q. Avvicinatevi a lui e parlategli.

OBIETTIVO 2: DISTRUGGERE IL CONVOGLIO DEI TERRORISTI

Entrate nell'auto e preparatevi a un bell'inseguimento in puro stile James Bond: dovrete distruggere tutte e sette le vetture nemiche, stando ben attenti ai vari ostacoli e raccogliendo gli occasionali medikit sparsi per la strada. Il vostro arsenale è costituito da due mitragliatrici con munizioni infinite e dieci missili a ricerca di calore: più che sufficiente per ridurre in briciole i nemici. Prestate particolare attenzione alle auto nemiche (le prime quattro sganceranno mine sull'asfalto dalle portiere mentre le ultime tre vi spareranno addosso con dei mitragliatori) e a non urtare i mezzi pesanti che vi provocherebbero danni. Una sequenza non molto impegnativa. Nel caso aspettiate un po' prima di distruggere l'ultima vettura dovreste arrivare a una vita extra, per cui fate attenzione agli oggetti sulla strada e non fatevela sfuggire.

MISSIONE 7 SKY RIDGE, HOKKAIDO


OBIETTIVO 1: INFILTRARSI NEL CAMPO DEI TERRORISTI

La missione inizia con una corsa sugli sci piuttosto impegnativa, fate riferimento alle istruzioni relative al terzo obiettivo della prima missione.

OBIETTIVO 2: DISATTIVARE IL SISTEMA DI SICUREZZA

Appena arrivati al campo nascondetevi dietro il primo albero davanti a voi, equipaggiate il fucile a infrarossi e fate piazza pulita delle guardie. È importante che non distruggiate alcun oggetto esplosivo (casse, barili...) fino a quando non avrete disattivato il sistema di sicurezza, per cui siate cauti. Entrate nella piccola costruzione di fronte a voi dopo aver aperto con un calcio la porta (premete Cerchio quando siete vicino), eliminate l'occupante e raccogliete armatura, medikit e munizioni. Una volta usciti procedete verso destra per-ché dietro l'automezzo grigio c'è una vita extra. Da qui raggiungete la seconda piccola abitazione, uccidete il soldato che la presidia, raccogliete i medikit e premete il pulsante sul computer a destra (non quello con il monitor verde): disattiverete così il sistema di allarme.

OBIETTIVO 3: OTTENERE IL PASS DI SICUREZZA

Una volta usciti andate verso sinistra, superate la prima cassa per andare a controllare quelle subito dopo (in linea con l'albero) perché di lato fra alcuni barili c'è un'armatura pesante. Tornate al secondo edi-ficio, non entrate, ma oltrepassatelo per andare ad aprire il cancello a nord di questo ed equipaggiate di nuovo il fucile a infrarossi. Uccidete tutte le guardie che vi aspettano e dirigetevi verso la torretta di ferro a sinistra del cancello perché in cima a essa troverete una cassa di munizioni e il pass di sicurezza.

OBIETTIVO 4: ELIMINARE ISAGURA

Recuperato il pass, dirigetevi nei pressi del barile da cui escono le fiamme e cercate la porta che vi permetta di entrare nella costruzione davanti a voi (è a destra fra l'edificio e il monte). Entrate, seguite il percorso fino alla fine, raccogliendo i quattro medikit, e utilizzate l'F.Scan sulla porta di metallo che vi troverete di fronte. Nella stanza che vi si aprirà davanti c'è Isagura che vi aspetta. Questo combattimento non è estremamente difficile, l'importante è evitare accuratamente le gasbomb che il vostro avversario vi lancerà contro e cercare di mirargli alla testa in modo da ucciderlo in minor tempo. Inoltre ciclicamente un suono vi avvertirà della comparsa, in mezzo alla stanza, di una cassa di provvidenziali munizioni. Una volta ucciso Isagura, dirigetevi verso la porta che nel frattempo si sarà aperta, superata la quale la missione sarà completa.

MISSIONE 8 CMGN TOWER, SAIGON


OBIETTIVO 1: ATTIVARE L'ASCENSORE DEL TETTO

La missione ha inizio con il nostro protagonista sul tetto della Carver Media Tower e con il volto rivolto verso un ascensore. Premendo L1 voltatevi cautamente e per prima cosa mirate all'uomo che si trova in alto sul tetto alla vostra sinistra e uccidetelo con la PK7 per non essere uditi; quindi dirigetevi verso le scale rimanendo attaccati al muro e salite fino ad allinearvi con i due sicari che si trovano alla vostra destra oltre il para-petto. Da questo punto vi sarà facile uccidere sia l'uomo di spalle in cima alla scala, sia gli altri due. Tornate indietro e raccogliete le munizioni e i medikit, poi salite le scale fino a raggiungere l'angolo del muro, ma non oltrepassatelo dal momento che alla vostra destra sono appostate tre guardie ad attendervi. Ucciderle senza farvi ferire sarà un'impresa ardua, tuttavia posizionandovi in cima alla rampa, poco al di sotto dell'angolo del muro, e spostandovi contemporaneamente a piccoli passi indietro e laterali a destra, vi sarà possibile affrontarli uno alla volta. Liberato il campo raccogliete l'armatura leggera che si trova in cima alle scale sul parapetto e proseguite lungo il perimetro del terrazzo fino ad arrivare allo spiazzo dove c'era il primo cecchino ucciso. Avrete, rispettivamente a destra e a sinistra, due grossi oggetti metallici: dietro quello di sinistra troverete un'armatura pesante, mentre dietro l'altro vi attende un soldato da eliminare e una cassa di munizioni. Una seconda scala vi farà scendere su di un'altra parte del terrazzo. Andate a destra e preparatevi a uccidere un altro uomo che è nascosto dietro l'angolo, quindi seguite il percorso ed eliminate anche gli altri due sol-dati che compariranno nell'oscurità in lontananza di fronte a voi. Continuate ancora fino a raggiungere un medikit grande e una chiave, tornate indietro e scende• te la rampa di scale che vi troverete davanti e svoltato l'angolo sul muro alla vostra sinistra troverete una scatola bianca: apritela e l'ascensore del tetto sarà attivato.

OBIETTIVO 2: SCENDETE DUE PIANI

Tornate indietro fino all'ascensore e scendete il primo piano. All'apertura delle porte imboccate il corridoio di sinistra, da lontano mirate alle due guardie che si trovano di fronte a voi e, dopo averle tolte di mezzo, proseguite fino a quando troverete sulla destra una porta a vetri che si aprirà in una stanza in cui, oltre a due guardie, ci sono un divano, una tv e uno stereo. Uccisi i due malcapitati, avvicinatevi allo stereo e preparatevi a combattere perché spostatolo si aprirà l'ingresso a una piccolissima stanza segreta il cui occupante possiede la card dell'ascensore che vi occorre per scendere al piano successivo. Uscite dal salotto e proseguite verso destra facendo attenzione ai due uomini pronti a farsi bucherellare da voi dietro l'angolo. Raccogliete la vita extra e preparatevi a un nuovo combattimento con altre due guardie appostate dietro il secondo angolo, poi continuate lungo il corridoio tenendo ben presente che dietro ogni angolo ci saranno minimo due guardie fin quando non noterete l'apertura di un secondo corridoio alla vostra sinistra. A questo punto ci saranno rimasti soltanto due uomini da eliminare posti a guar-dia della stanza delle munizioni che si affaccia sul piccolo corridoio, buon rifornimento! Tornate nel corridoio principale ed entrate nell'ascensore alla vostra sinistra. Scendete un altro piano.

OBIETTIVO 3: DISTRUGGERE LE CASSE DI ARMI

Appena si apriranno le porte troverete ad attendervi due guardie uccise le quali potrete tranquillamente andare ad aprire l'unica porta che si affaccia nell'area in cui vi trovate e... una scena vi introdurrà alla seconda parte della missione. Eliminate la guardia e dirigendovi in fondo a sinistra rispetto all'entrata, percorrete il corridoio dove dovrete scontrarvi con molte altre guardie per raggiungere una porta, oltre la quale ad attendervi ci saranno 3 medikit grandi, due nemici e le casse che dovrete distruggere e che vi regaleranno una cassa di munizioni e la 9mm automatica.

OBIETTIVO 4: CERCARE IL DATA - DISK

Imboccate il piccolissimo corridoio a sinistra rispetto all'entrata e aprite la porta per ritrovarvi in una stanza piena di computer, uccidete le guardie di turno e recatevi nell'angolo opposto rispetto a dove siete: nella stanza oltre la porta che avete di fronte c'è quanto cercate, custodito però da due uomini pronti a farsi crivellare.

OBIETTIVO 5: SCAPPARE DALL'EDIFICIO

Usciti dalla stanza dirigetevi a sinistra fino a raggiungere un altro salotto in cui, a parte due guardie, troverete un divano posizionato davanti a un grande specchio da frantumare per terminare la missione.

MISSIONE 9 MARKET DISTRICT, SAIGON


OBIETTIVO 1: RECUPERARE UN RL66 (LANCIARAZZI)

La novità di questa missione è il protagonista perché anziché Bond vestirete i panni di Wai Lin. Facendo bene attenzione a non colpire gli innocenti civili che passeggiano tranquilli per il mercato in mezzo a raffi-che di mitragliatore e granate, avanzate ed eliminate la guardia dietro l'angolo, arrivandole silenziosamente alle spalle. Tenendovi lontani dalle barricate, che per il momento non potreste neanche scalfire, avvicinatevi alla doppia porta metallica, davanti alla quale c'era la guardia appena uccisa, ed entrate. Eliminate l'uomo di fronte a voi poi distruggete le casse alla vostra sinistra per freddare anche il soldato nascosto dietro di esse senza doverci combattere quindi uscite dalla porta sul retro. Proseguite a sinistra, eliminate la guardia, svoltate a destra e proseguite salendo la scalinata. Prima di arrivare in cima uccidete la guardia dietro l'angolo poi seguite il percorso passando davanti alle botteghe. Troverete nell'ordine: un'armatura leggera, un civile e un'armatura leggera, un soldato e una terza armatura leggera e infine una quarta armatura. Arriverete così alla porta vicino al carretto, direttamente sopra a una barricata. Entrate, scendete le scale ed eliminate il nemico a sinistra: proseguite nel corridoio ed entrate nella stanza seguente: dopo aver fatto piazza pulita dei nemici fate incetta di munizioni e prendete anche il medikit grande nascosto dietro il bancone in fondo alla stanza (dov'è un civile). Quindi uscite dalla porta di lato al bancone stesso. Appena usciti eliminate il soldato dietro l'angolo a destra ed entrate nella porta dell'abitazione dietro di lui per arrivare in una stanza contenente una vita, un'armatura pesante e una cassa di munizioni. Uscite e proseguite diritti: eliminate il soldato che vi troverete davanti alla fine del percorso ed entrate nella porta vicino a lui. Seguite il percorso e vi troverete in una zona molto ampia che ospita tre soldati e un boss armato di lanciarazzi. Prima di entrare eliminate il soldato di fronte a voi, curatevi e proseguite: la porta si chiuderà dietro di voi. Un consiglio: eliminare prima gli alleati con il mitragliatore, quindi concentrate i vostri sforzi sul "boss", tenendolo continuamente sotto fuoco in modo da non lasciargli il tempo per sparare. Una volta eliminato il boss potrete impossessarvi della sua arma.

OBIETTIVO 2: ABBATTERE LE BARRICATE

Proseguite uscendo dalla seconda porta della stanza e dopo un paio di corridoi vi ritroverete nella zona in cui avete avvistato le barricate: distruggetele con l'RL66 mirando da lontano così da rimanere al sicuro dai colpi delle torrette.

OBIETTIVO 3: DISTRUGGERE L'ELICOTTERO

Distrutte le torrette cercate tra i resti per rifornirvi di missili, quindi fate ritorno nella zona dove avete iniziato questa nona missione e distruggete la barricata che sbarra la strada. Eliminate i soldati sul tetto in alto davanti a voi, quindi proseguite fino al bivio e voltatevi a destra, verso il vicolo cieco: sparate un missile verso il muro, nell'angolo a sinistra, e lo abbatterete guadagnando così accesso a una zona segreta piena di medikit: fate rifornimento ed eliminate le guardie sotto di voi. Tornate al bivio e prendete la strada opposta per ritrovarvi nella parte sottostante quella appena visitata poi, eliminati i nemici utilizzando il lanciarazzi per distruggere le "trincee", attraversate la breve galleria che trovate diritta davanti a voi: percorretela fino a un doppio cancello in legno. Prima di attraversarlo curate eventuali ferite, quindi fatevi avanti e vi troverete in uno spiazzo a cielo aperto, faccia a faccia con un minaccioso elicottero. Senza mai rimanere fermi, eliminate prima di tutti i soldati che fanno da copertura al velivolo, quindi equipaggiate il RL66 e, nascondendovi dietro qualunque cosa possa fungere da riparo (e che non sia esplosivo come per esempio i barili!), mirate e bersagliate l'elicottero fino a farlo esplodere. Nel caso finiate i missili cercate attorno a voi, ce ne sono circa una ventina sparsi sul campo.

OBIETTIVO 4: DECODIFICARE IL DATA-DISK

Proseguite aprendo il passaggio (non quello da cui siete entrati) in fondo alla zona dove avete abbattuto l'elicottero e, con il fucile da assalto equipaggiato, avanzate uccidendo i nemici fino ad arrivare a una piccola galleria al termine della quale vi sarà mostrata una scena. Ora dovrete decodificare il data-disk. Risolvere l'enigma non è molto complicato: inserite un codice ponendo in ordine casuale i quattro simboli sul vostro pad: quelli inseriti correttamente lampeggeranno. Continuate fin quando non avrete trovato il codice esatto e la missione sarà terminata.

OBIETTIVO 5: MINIMIZZARE LE PERDITE DI CIVILI


MISSIONE 10 STEALTH BOAT, HA LONG BAY


OBIETTIVO 1: CONTATTARE M VIA COMM LINK

L'ultima missione che dovremo affrontare insieme inizia con il nostro James che sale con una scala all'interno di una nave dalla quale sta per essere lanciato un pericoloso ordigno nucleare per ordine di Carver. Giunti in cima ci si trova in una stanza: la prima cosa da fare è rompere tutti i barili e recuperare i medikit che ne usciranno. Quindi entrate nell'unica porta aperta, alla vostra sinistra, e uccidete silenziosamente la guardia di spalle che vi troverete davanti. Avanzate, svoltate a sinistra al bivio e uccidete la guardia nascosta dietro le casse, quindi proseguite ed entrate nella sala "Comm 11 B" che si trova al termine del vostro percorso. Eliminate la persona di guardia, quindi avvicinatevi al computer e seguite le istruzioni.

OBIETTIVO 2: LIBERARE WAI LIN

Uscite dalla sala del computer stando attenti alle guardie sopraggiunte, uccidetele e impossessatevi della chiave elettronica che una di loro rilascerà, quindi tornate indietro lungo il corridoio e aprite la porta "4 A", la prima che troverete dietro l'angolo. Freddate la guardia che troverete nella sala, quindi passate nella stanza contigua, dove troverete l'ennesimo soldato. Quest'ultimo, una volta ucciso, rilascerà un pass giallo, che voi raccoglierete assieme al medikit grande e all'armatura leggera. Uscite e vi troverete davanti ad alcune guardie da uccidere (alcune potrebbero comparirvi alle spalle, state attenti!). Tornate ora nell'area della scaletta di inizio missione, seguendo le indicazioni "exit" su alcune porte, e aprite la porta bloccata con le luci gialle. Uccidete l'uomo davanti a voi per poi occuparvi dei barili più avanti dietro i quali si cela un altro avversario. Da qui proseguite girando l'angolo, eliminando i vari nemici che appariranno e rompendo i vari barili che incontrerete. Giungerete quindi alla stanza "Cell 35 A — C": entrate e raccogliete il medikit che è nascosto dentro i due barili davanti a voi poi dirigetevi verso la porta a destra che vi introdurrà in un settore dove potrete trovare due medikit grandi, una cassa di munizioni, altre munizioni sul tavolo e un'ar-matura pesante, poi oltrepassate la porta a sinistra rispetto all'entrata e preparatevi ad affrontare il penultimo boss del gioco: un soldato con un pericoloso GL40. Si tratta di uno scontro relativamente semplice, dal momento che tra voi e il vostro avversario ci sarà un gran numero di casse che, anche dopo essere esplo-se, non scompariranno e costituiranno sempre una buona difesa. Cercate di schivare le granate continuando a colpire il nemico col fidato fucile da assalto e vedrete che riuscirete nell'impresa in breve tempo, anche perché spesso le sue granate, rimbalzando sulle casse, gli esploderanno in faccia. Raccogliete 4 medikit, il GL40 e il pass per aprire le celle una volta usciti dalla sala, in esse troverete rispettivamente una vita extra e Wai Lin, oltre a qualche utile medikit e a un paio di armature leggere nei barili.

OBIETTIVO 3:TROVARE IL PANNELLO

Wai Lin vi consegnerà una chiave prima di lasciarvi. Uscite dalla seconda porta dietro l'angolo oltre le celle e ritornate sui vostri passi fino alla stanza della scaletta di partenza, i soliti "exit" vi guideranno. Un impor-tante avvertimento: da questo momento in poi i nemici saranno infiniti perché ci saranno sempre nuovi soldati a rimpiazzare quelli morti. Dalla stanza di partenza, entrate nella porta con le lucette blu e andate dritti fino a che non troverete davanti a voi la stanza "MCON 22-D", entrate e fate attenzione alle due guardie dietro l'angolo, seguite il corridoio fino a una porta aperta nella quale entrerete, ritrovandovi in una enorme sala in cui in alto sarà ben visibile il missile pronto al lancio, a guardia del quale ci saranno numerosi soldati. Correte dirigendovi a sinistra e facendo molta attenzione alle numerose guardie, fino ad arrivare a due porte gemelle ciascuna delle quali immette in un'unica stanza, uccidete il soldato appostato nella sala fra le due porte ed entrate in una delle altre due porte gemelle che si aprono sul lato opposto della sala e che conducono nella sala comandi della nave. Memorizzata la posizione di questa stanza, uscite e scendete la rampa di scale alla vostra destra, voltatevi a sinistra, proseguite e scendete la seconda rampa di scale che troverete alla vostra destra al lato sinistro della quale troverete il pannello di controllo del missile. Prima di tutto raccogliete munizioni e medikit che saranno visibili intorno a voi, quindi avvicinatevi al pannello e seguite le istruzioni.

OBIETTIVO 4: SCONFIGGERE CARVER

Dopo una breve scena, sarete bersagliati selvaggiamente da due guardie, difendetevi alla meglio, quindi tornate nella sala comandi memorizzata in precedenza, uccidete l'uomo che vi troverete ad affrontare e raccogliete la chiave della stanza del missile. Per trovare quest'ultima uscite da questa sala e dalla successiva e percorrete il ballatoio verso sinistra fino in fondo. Entrate e preparatevi a combattere, perché dopo un piccolo corridoio pieno di soldati e casse esplosive, arriverete a una stanza in cui si cela un agguerritissimo Carver. Sebbene sia un avversario piuttosto duro, neanche lui potrà resistere a lungo al GL40 del vostro arsenale. Incollate il vostro mirino su di lui e bersagliatelo più velocemente possibile con tutte le munizioni in vostro possesso, fino a quando una breve scena vi avvertirà della sua fine.

OBIETTIVO 5 : FERMARE IL LANCIO DEL MISSILE

Da ora in poi avrete 3 minuti per fermare il lancio del missile e fuggire. Recuperate la chiave rossa accanto al cadavere di Carver e velocemente tornate al pannello del missile nella grande sala di lancio per seguire le istruzioni. Un consigli( prima di bloccare il lancio, di uccidere tutti i nemici nelle immediate vicinanze per evitare che premendo cerchio James si volti a mirare loro anziché occuparsi del missile.

OBIETTIVO 6: FUGGIRE

Bloccato il lancio, sempre nei 3 minuti a vostra disposizione, dovrete riuscire a raggiungere la scaletta d'uscita nonostante il gran numero di nemici pronti a fermarvi (exit sarà più che mai provvidenziale). Fuori un gommone vi attenderà per portarvi lontano dall'esplosione: missione completata. Fatevi i complimenti, avete portato a termine il gioco! Alla prossima, signor Bond!

LE ARMI


PK7

Nonostante sia una "semplice" pistola di ordinanza, vi accompagnerà per gran parte delle missioni grazie alle sue ottime caratteristiche. Infatti oltre a essere affidabilissima nell'eseguire le "stealth kill", la PK7 è anche munita di un silenziatore e di proiettili infiniti.

FUCILE DA CECCHINO (SNIPER RIFLE)

È un'arma di precisione ed è utilissima per colpire i nemici da grandi distanze, ma quasi inservibile per gli scontri li ravvicinati. Per mirare è sufficiente premere R1 mentre per aumentare o diminuire l'ingrandimento premere rispettivamente i tasti Triangolo e Quadrato. Ha un caricatore da 10 colpi e i proiettili non sono facilmente reperibili.

FUCILE DA CECCHINO A RAGGI INFRAROSSI (INFRARED SNIPER RIFLE)

Praticamente identico al normale fucile da cecchino, ma con in più un comodo mirino a raggi infrarossi e in meno un po' di portata.

FUCILE DA ASSALTO (ASSAULT RIFLE)

Un'ottima arma. È poco silenziosa, ma indispensabile nei casi in cui è necessario affrontare numerosi nemici contemporaneamente, senza riportare eccessivi danni. Consuma molte munizioni, ma ne troverete anche altrettante fra quelle che cadranno ai nemici morti. Ha un caricatore da 30 colpi.

9MM AUTOMATICA

È l'esatto equivalente del fucile da assalto sia in fatto di silenziosità (?), sia in dimensioni del caricatore. L'unica differenza è nella reperibilità dei proiettili che in questo caso non sono propriamente comuni.

SMG4S

Un ben riuscito potenziamento del fucile da assalto... pratico, maneggevole e letale! Il caricatore contiene 30 colpi che potrete completamente scaricare addosso ai nemici con una rapidità mai vista prima senza bisogno di mirare troppo. I proiettili non sono troppo comuni.

MINE STK

Sono delle cariche esplosive che, lanciate con una particolare pistola, si attaccano alle superfici. Per farle esplodere è sufficiente premere un pulsante sull'apposito Detonatore STK (possibilmente da una distanza piuttosto elevata). Sono utili per aprirvi varchi là dove non sembra che ce ne siano.

BOMBE FUMOGENE (GAS BOMBS)

Sono le classiche bombe che al momento dell'impatto esplodono e rilasciano una nube di gas tossico che danneggia tutti coloro che si trovano nelle vicinanze. Servono... non saprei dirvelo...

GL 40 (GRENADE LAUNCHER)

È un "normalissimo" lanciagranate che utilizza proiettili che esplodono al contatto. Ha un caricatore da 12 colpi.

R1.66 (ROCKET LAUNCHER)

È un'arma con un potere distruttivo elevatissimo perché lancia razzi esplosivi a grandissime distanze. Il suo utilizzo principale è quello di aprirvi varchi in barricate, blocchi stradali e muri nonché per togliere di mezzo nemici troppo coriacei.


TRUCCHI E SEGRETI

ARMI CARICHE AL MASSIMO E 50 MEDIKIT

Mettere il gioco in pausa e premere Select, Select, Cerchio, Cerchio, L1, L1, R1, R1 (le armi sono quelle previste per la missione corrente).

GHOST BOND

Mettere il gioco in pausa poi premere Select, Select, Cerchio, Cerchio, Triangolo, Triangolo, Triangolo, Triangolo. Questa modalità permette di passare attraverso gli oggetti come alberi, rocce e muri, ma allo stesso tempo non protegge dai colpi dei nemici e si corre spesso il rischio di perdersi letteralmente nelle pareti. Se il codice è stato inserito correttamente il gioco riprenderà automaticamente. (da non confondersi con il "Ghost Mode")

GOD MODE

Mettere il gioco in pausa e premere Select, Select, Cerchio, Cerchio, Triangolo, Select. Ancora una volta ci troviamo davanti al classico esempio di God Mode che ci offre i vantaggi di un'assoluta invincibilità. Se il codice è stato inserito correttamente il gioco riprenderà automaticamente.

CORSA VELOCE

Mettere il gioco in pausa e premere Select, Select, Cerchio, Cerchio, Quadrato, Quadrato, Cerchio, Cerchio. Se il codice è stato inserito correttamente il gioco riprenderà automatica-mente. Per disattivare questa modalità e sufficiente reinserire il codice.

SUPERAMENTO AUTOMATICO DI UNA MISSIONE:

Mettere il gioco in pausa e premere Select, Select, Cerchio, Cerchio, Select, Cerchio. Consigliato se avete solo 10 minuti prima di restituire il gioco a chi ve lo ha prestato e non resistete alla voglia di vedere la fine oppure dopo aver passato molto tempo nel vano tentativo di superare un punto critico.

SELEZIONE DEL LIVELLO:

Alla schermata del menu principale premere Select, Select, Cerchio, Cerchio, L1, L1, Cerchio, L1, L1. Un suono confermerà il corretto inserimento del codice.

VEDERE TUTTE LE SEQUENZE FILMATE:

1) dopo aver completato il gioco nella modalità Agente i filmati saranno disponibili alla voce "Mov" nel menu delle opzioni.
2) alla schermata del menu principale premere Select, Select, Cerchio, Cerchio e L1 ripetuto per 7 volte.
Un suono confermerà il corretto inserimento del codice. Anche in questo secondo caso i filmati saranno disponibili alla voce "Mov" nel menu delle opzioni.

CONGELARE TUTTI GLI OGGETTI

Mettere il gioco in pausa e premere Select, Select, Cerchio, Cerchio, Select, Select, R1, R1. All'inserimento del codice corretto tutti gli oggetti di un dato livello, ad eccezion fatta per i nemici, si bloccheranno.

RIMOZIONE DI TUTTI GLI OGGETTI

Mettere il gioco in pausa e premere Select, Select, Cerchio, Cerchio, Select, Select, Quadrato, Quadrato. L'utilità? Voi noterete prima i vostri avversari, ma anche loro noteranno prima voi! Per far ricomparire gli oggetti inserire nuovamente il codice.

RIMOZIONE DELLE TEXTURE DELLE SUPERFICI

Mettere il gioco in pausa e premere Select, Select, Cerchio, Cerchio, Select, Select, Cerchio, Cerchio. Per far ricomparire le textures inserire nuovamente il codice.

RIMOZIONE DELLE SOVRAIMPRESSIONI

Mettere il gioco in pausa e premere Select, Select, Cerchio, Cerchio, Sinistra, Destra, Select. Per far ricomparire le sovraimpressioni reinserire il codice.

MOSTRA CONFINI

Mettere il gioco in pausa e premere Select, Select, Cerchio, Cerchio, Triangolo, Triangolo, Quadrato, Quadrato. Se il codice è stato inserito correttamente il gioco riprenderà automaticamente e saranno evidenziati i perimetri delle aree di gioco con segmenti luminosi rossi e verdi. Per far scomparire i confini inserire nuovamente il codice.

DEBUG MODE

Mettere in pausa il gioco, quindi premere Select, Select, Cerchio, Cerchio, L2, R2, L2. Per disabilitare la modalità premere Select, Select, Cerchio, Cerchio, R2, L2, R2 dopo aver messo il gioco nuovamente in pausa.

MOSTRA SPYCAM

Mettere il gioco in pausa e premere Select, Select, Cerchio, Cerchio, R2, R2. Tale modalità permette di controllare i movimenti della telecamera, lasciando fermo il protagonista. Comandi per lo scorrimento della telecamera: R1 (avanti), L1 (indietro), L2 (sinistra), R2 (destra), Triangolo (alto), X (basso).