Police Quest II: The Vengeance

Per lottare contro il sinistro Jessie Bains, il nostro eroe metterà in pratica tutte le tecniche dell'arte poliziesca, dall'allenamento allo sparo agli arresti piuttosto violenti. Police Quest Il utilizza la messa in scena ormai classica dei soft adventure Sierra. II personaggio esegue gli spostamenti mediante l'uso del mouse e gli ordini vengono impartiti mediante la tastiera; l'evoluzione del punteggio vi viene mostrato sulla parte alta dello schermo ma niente di tutto ciò rinnova questa ricerca appassionante che a lungo andare lascia un certo qual senso di dejà vu. Di fronte alle nuove produzioni della Delphine (Operation Stealth) o della Lankhor (Maupiti Island), le avventure Sierra soffrono degli stessi difetti. Anche su Amiga, la colonna sonora di Police Quest Il è troppo 'stretta. Il suono è presente poco o niente, la musica è rara e non di grande qualità... Resta anche il fastidioso fatto che dovrete impartire gli ordini con la tastiera, in inglese naturalmente... Ma dove sono finite le icone così maneggevoli che ci avevate proposto ultimamente? Possiamo in definitiva dire che si tratta di un buon soft, anche se Sierra sta tirando un po' troppo la 'corda'...

Police Quest II: The Vengeance

Scheda del gioco

1 Sviluppato da Sierra On-Line
2 Prodotto da Sierra On-Line
3 Anno di uscita 1988
4 Piattaforme MS-DOS, Amiga, Atari ST, NEC PC-9801
5 Genere Adventure
6 Modalità di gioco Giocatore singolo