Neuromancer

Non c'è da stupirsi che Neuromancer non appassioni che pochi avventurieri su Amiga visto e considerato che si è fallo di meglio... Per riuscire a capire la misteriosa sparizione dei suoi confratelli, l'eroe svolgerà la sua avventura in uno scenario 3D molto prossimo a quello che ci eravamo abituati a vedere dalla Sierra. Mediante l'uso del mouse, il giocatore decide gli spostamenti del suo personaggio e può anche servirsi di un oggetto o parlare con uomini, donne e robot che incontrerà sul percorso. Neuromancer offre una grande semplicità d'impiego. Per i dialoghi è sufficiente scegliere una frase tra quelle che sono presenti nell'icona linguaggio". Vi viene anche proposto di usare numerosi sistemi elettronici come banche dati, giochi, sistemi di informazione, ecc. Gli effetti grafici di questa parte sono carini, ma l'animazione del personaggio su Amiga è molto lenta. Dal lato suono sono presenti nel soft solo corti brani musicali. Per finire, solo lo scenario molto originale di questa ricerca riuscirà a sedurre gli avventurieri. Per quanto riguarda il resto abbiamo visto effetti grafici, animazione, suono e sistemi di gestione sicuramente migliori.

Neuromancer

Scheda del gioco

1 Sviluppato da Interplay Productions
2 Prodotto da Mediagenic
3 Anno di uscita 1988
4 Piattaforme Amiga, Apple II, Apple IIGS, Commodore 64, MS-DOS
5 Genere Adventure
6 Modalità di gioco Giocatore singolo